Commercio torna in utile a +0,4%

09/02/2006
    gioved� 9 febbraio 2006

    Pagina 9

    Commercio torna in utile a +0,4%

      Unioncamere sulle vendite nel 4� trimestre 2005

      Dopo 15 trimestri negativi, da marzo 2002 a ottobre 2005, le vendite del settore commerciale sono tornate in utile facendo registrare, tra ottobre e dicembre scorso, un aumento dello 0,4%. Sono i dati rilevati da un’indagine sulle pmi commerciali di Unioncamere secondo cui, a crescere, sono state le aziende della grande distribuzione (+2,8%).

      Ancora una riduzione dei volumi di vendita, invece, per la media (-0,3%) e soprattutto la piccola (-1,5%) distribuzione. Il saldo positivo si deve alla ripresa delle vendite dei prodotti non alimentari (+0,2% quelli di abbigliamento e accessori e +0,9% quelle dei prodotti per la casa ed elettrodomestici), e all’andamento positivo di ipermercati, supermercati e grandi magazzini, che hanno messo a segno un incremento del 3,2%. Il commercio al dettaglio di prodotti alimentari continua, invece, a registrare una contrazione (-0,8%).

      Resta, comunque, un atteggiamento di grande cautela da parte delle imprese commerciali. �, infatti, pari a -2 il saldo tra attese di aumento e previsioni di decremento delle vendite, declinato in maniera differente a seconda delle dimensioni d’impresa (negative le previsioni per piccola e media distribuzione, positive quelle della grande distribuzione), delle ripartizioni territoriali (positive quelle del Nord-Ovest, negative tutte le altre) e dei settori di attivit� (+3 il saldo delle imprese del commercio al dettaglio di prodotti per la casa ed elettrodomestici e +11 quello degli ipermercati, supermercati e grandi magazzini, mentre tutti gli altri segmenti hanno previsioni moderatamente negative).