Commercio: sciopero il 19 giugno

26/05/2004

    Sciopero
    il 19 giugno
    Commercio

    Il commercio torna a mobilitarsi. dopo lo sciopero di natale 2003, i sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil hanno indetto uno sciopero generale per sabato 19 giugno. La protesta, che interesserà le aziende della distribuzione commerciale, del terziario e dei servizi, è stata indetta dopo il fallimento dell’incontro con la Confcommercio, avvenuto il 19 maggio scorso sul rinnovo del contratto di lavoro (scaduto da 17 mesi). «Comportamenti assolutamente inaccettabili di Confcommercio – si legge in un comunicato dei tre sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil – in tutte le sue componenti settoriali».

    Lo sciopero, che sarà accompagnato da una manifestazione nazionale a Roma, avrà le seguenti modalità: l’intero turno di sabato 19 per le aziende che lavorano su sei giorni; per l’intero turno di venerdì 18 per le aziende che lavorano su 5 giorni. Altre quattro ore di sciopero sono a disposizione dei sindacati territoriali per iniziative particolarmente finalizzate alla grande distribuzione. Il 28 maggio le parti torneranno a incontrarsi.