COMMERCIO: APERTURE FESTIVE, SCIOPERI IN MOLTI TERRITORI

29/03/2013

29 marzo 2013

Commercio: Aperture festive, scioperi in molti territori

In vista delle festività pasquali e dei Ponti del 25 Aprile e Primo maggio, sono tanti, in tutta Italia, i centri commerciali e i piccoli esercenti che hanno deciso di restare aperti nella speranza di qualche maggior guadagno. Le liberalizzazioni degli orari e delle aperture commerciali autorizzate dal Decreto Salva Italia, hanno portato ad una totale deregolamentazione del settore, con forti conseguenze per le lavoratrici e i lavoratori, costretti a turni e orari sempre più diversificati.
Per questo in molti territori, le organizzazioni sindacali hanno proclamato lo sciopero dei dipendenti del commercio per le prossime festività.
Modena, Toscana, Sardegna, in Abruzzo e in Veneto, dove necessario, sindacati e lavoratori continuano la battaglia: “La nostra contrarietà resta invariata” afferma MariaGrazia Gabrielli segretaria nazionale della Filcams Cgil, “perché crediamo che una modalità alternativa sia possibile e deve nascere dal recupero e rispetto del valore delle festività e la capacità di organizzare un sistema distributivo, a partire dagli orari e dalle aperture, equilibrato e non basato su sistemi esasperati di concorrenza.”