Comifar – esito incontro 17/09/2014

Roma, 23 settembre 2014

Oggetto: Comifar – esito incontro 17 settembre


Testo unitario

si è tenuto, mercoledì 17 settembre u.s., il previsto incontro con Comifar al fine di valutare la situazione dalla luce dei confronti svolti sul territorio rispetto al proseguimento delle azioni previste dal progetto Forward, illustrato nella riunione del 10 luglio scorso.
La prima azione è quella relativa ai resi fornitori che prevede l’accentramento ed esternalizzazione su un unico polo individuato a Carinaro che sarà completato entro gennaio 2015 e che manterrà nelle U.D. un presidio minimo per la distribuzione e lo smistamento con esubero annunciato di 23 unità così distribuite: 8 su Novate, 2 su Paese, 4 su Perugia , 1 su Teramo, 6 su Roma Morozzo, e 2 a Misterbianco (CT).
L’altra è la gestione elettronica delle fatture fornitori che prevede la digitalizzazione con registrazione e pagamento esternalizzato che nell’obiettivo aziendale di migliorare il processo ed avere un’archiviazione e conservazione sostitutiva dei documenti contabili registra su Novate un esubero di 14 unità.
Invece, il progetto sulla rilevazione delle presenze prevede l’accentramento presso gli uffici centrali della direzione del personale che coinvolge 5 unità di cui 2 su Roma Tiburtina , 1 su Roma Morozzo e 2 su Paese.
Il progetto rete vendite interessa 2 lavoratori di cui 1 su Novate ed 1 su Roma Tiburtina.
Il progetto Reparto sostanze la cui attività è confluita nel ciclo logistico comporta un esubero di 2 lavoratori su Novate Milanese.
A seguito della riorganizzazione il totale degli esuberi previsti sono 46, per i quali, dopo le verifiche effettuate a seguito del confronto a livello territoriale, si è trovato una soluzione attraverso ricollocazioni, passaggi a part time ed esodo incentivato su base volontaria per la quasi totalità delle posizioni tagliate.
Nell’incontro sono emersi ulteriori elementi di confronto relativi all’organizzazione del lavoro che potranno con il prosieguo del confronto territoriale trovare soluzioni per quelle situazioni non ancora risolte.
A livello nazionale il prossimo incontro è stato fissato per il 9 ottobre alle ore 11,00 presso la sede della Fisascat in Via dei Mille, 56 – Roma.

p. la Filcams CGIL Nazionale
Alessio Di Labio

- Comifar Distribuzione presentazione incontro nazionale