Comifar, Comunicato sindacale 30/01/2014

Comunicato sindacale

Il 30 gennaio si è riunito a Roma presso la sede della Filcams Cgil Nazionale in Via Leopoldo Serra 31 il Coordinamento lavoratori Comifar spa.

Il coordinamento, preso atto delle differenti situazioni territoriali in relazione ai difformi atteggiamenti da parte datoriale, viste le conseguenze delle ultime riorganizzazioni aziendali su cui ancora deve concludersi il percorso di gestione degli esuberi e di ricollocazione di parte del personale, denuncia un clima di forte preoccupazione tra le lavoratrici ed i lavoratori, aggravato dagli elementi ostativi, posti strumentalmente dall’azienda, al rientro dei lavoratori della vertenza SPEM.

Il coordinamento ha condiviso una preoccupata riflessione rispetto a un piano industriale non chiaro e che da anni continua a ripercuotersi sull’occupazione e sulle condizioni di lavoro ed esprime una piena solidarietà a quei lavoratori oggetto di discriminazioni rispetto all’esercizio del proprio diritto al lavoro

La Filcams Cgil auspica fortemente che il prossimo incontro si tenga al più presto e che sia l’occasione di definire un piano aziendale preciso e partecipato attraverso un percorso di relazioni sindacali costruttive e non di scelte unilaterali calate dall’alto.

p. la Filcams Cgil Nazionale
A. Di Labio – M. Mensi

    Roma, 5 febbraio 2014