Colf, c’è l’indennità di maternità

12/03/2001


Sabato 10 Marzo 2001

ACCORDO SUL CONTRATTO

Colf, c’è l’indennità di maternità

ROMA — Intesa raggiunta per il contratto delle colf con estensione delle norme sulla maternità. Il contratto va da marzo di quest’anno a marzo 2005. Ecco, in sintesi, i contenuti del nuovo contratto.
Maternità
, divieto di licenziamento. È la novità principale. Il divieto va dall’inizio della gravidanza e per i cinque mesi di astensione obbligatori.
Orrio lavoro
. Lle colf che vivono in famiglia passeranno da 55 a 54 ore settimanali; quelle a ore da 48 a 44 ore;
Salario.
Aumento del 2,5% per le colf a ore; del 7,5% per le conviventi e per le prestazioni di assistenza e presenza notturna;
Assistenza mutualistica
. Ci sarà una cassa mutua. I costi pagati dalle famiglie per l’indennità di malattia li rimborserà il fisco;
Lavoro interinale.
Si potrà sostituire personale in malattia, maternità e altre ricorrenze;
Anticipo Tfr
, fino al 70%;
Previdenza integrativa
. Le parti avvieranno la procedura costitutiva;
Emersione lavoro irregolare.
Il fenomeno è consistente considerando che su 1,4 milioni di colf (secondo una stima dell’Inps), solo 216 mila sono collaboratrici familiari regolarmente assunte. Di queste, 103 mila sono extracomunitarie. Le donne l’87%.