Gruppo Coin, Accordo premio di risultato 17/01/2002

PROTOCOLLO DI INTESA

Il giorno 17 Gennaio 2002, si sono incontrati a Bologna il Gruppo COIN S.p.A. e le OO.SS. Nazionali alla presenza di un rappresentanza di delegati sindacali aziendali,

Le OO.SS. hanno presentato all’Azienda una piattaforma che evidenzia i temi da discutere per il rinnovo del C.I.A.

L’Azienda ha preso atto di quanto in essa contenuto ed ha avanzato alle OO.SS. l’esigenza dl adeguare alla nuova legislazione del lavoro e alle mutate esigenze dell’impresa i trattamenti riguardanti alcuni istituti contrattuali.

L’Azienda ha sensibilizzato le OO.SS. sull’andamento negativo delle vendite nella Divisione COIN in conseguenza della crisi congiunturale dell’ ;economia, accentuata anche dai noti eventi terroristici del settembre 2001, che comporta un decremento degli acquisti da parte dei consumatori nella fascia medio-alta del mercato presidiata dal format COIN.

Il soddisfacente andamento della Divisione OVIESSE, sostanzialmente in linea con il budget, non è sufficiente a consentire al Gruppo COIN di finanziare i programmi di sviluppo all’estero e di consolidamento della leadership sul mercato nazionale.

Pertanto l’Azienda ritiene indispensabile procedere ad una revisione della presentazione dell’offerta merceologica da parte del personale di vendita valorizzando e promuovendo il rapporto con la clientela attraverso una serie di iniziative formative, finalizzate ad un accrescimento professionale ed organizzative che possono prevedere anche un nuovo sistema variabile di riconoscimento economico per i dipendenti in funzione dei risultati di vendita.

Alla luce di quanto sopra l’Azienda propone di applicare sperimentalmente e cioè nel periodo compreso tra il 1° febbraio ed il 31 luglio 2002 per la divisione COIN, un nuovo sistema incentivante come da prospetto allegato.

Le OO.SS. nel prendere atto della proposta aziendale si riservano nel corso ed alla fine della sperimentazione stessa, di formulare le opportune valutazioni che saranno esaminate dall’Azienda, riconfermando in materia quanto richiesto nella piattaforma.

L’Azienda sottolinea l’esigenza che il confronto debba evidenziare e valorizzare le specificità espresse dalle diverse linee dì business (COIN OVIESSE Negozi SPECIALIZZATI), pur nell’ambito di un unico riferimento contrattuale di Gruppo, In grado però di rispondere coerentemente alle esigenze organizzative, economiche e produttive delle Divisioni.


Le parti si danno atto che quanto previsto a titolo di salario variabile per la divisione COIN sostituisce (limitatamente al periodo della sperimentazione) il sistema di calcolo previsto dall’accordo sindacale del 18.11-1998, anche ai fini del regime contributivo definito dal D.L. 24.09.96 n. 499 art. 5 Regime Contributivo delle erogazioni previste dai contratti di secondo livello.

L’applicazione di tale nuovo sistema di riconoscimento economico sui risultati ha solo valore sperimentale, l’Azienda si riserva di presentare su tale argomento alle OO.SS. tutte le informazioni utili, anche con approfondimenti a livello di filiale, per la discussione e la definitiva individuazione del sistema di salario variabile da ratificare nel nuovo C.I.A..

Per tutte le altre Divisioni/Unità continuerà a trovare applicazione quanto previsto dall’attuale C.I.A. del novembre 1998 in tema di salario variabile che verrà prorogato fino alla definizione del nuovo accordo di Gruppo.

Le parti, infine, dichiarano di voler trattare nei tempi tecnici la piattaforma e prevedono di giungere al

rinnovo del C.I.A. entro il mese di Luglio 2002.

Le parti aggiornano Il confronto sulla parte normativa del C.I.A. al 12 Febbraio 2002.

Letto, confermato e sottoscritto

Per Gruppo COIN S.p.A. per Le OO.SS. Nazionali