Coin: Nell’abbigliamento la scelta tra due vie

08/01/2001

loghino.gif (3272 byte)

ombraban.gif (478 byte)


Lunedì 8 Gennaio 2001
manager & impresal
Nell’abbigliamento la scelta tra due vie

La chiave delle strategie del Gruppo Coin sta nel brand enrichment. Nella logica dei cedimenti di prezzi di formule competitive che basano il posizionamento sulla variabilequalità/prezzo, come nel caso di Oviesse, è fondamentale governare nel dettaglio le variabili della catena del valore per esprimere la massima efficienza possibile. Inoltre gli aspetti "dimensioni" ed economie di scala giocano un ruolo critico. Mentre per i formati, o concetti che lavorano su un posizionamento diverso, come nel caso del marchio Coin, occorre massimizzare le variabili "valore" e personalizzazione dell’offerta parallelamente a una forte componente di servizio anche accessorio: ristorazione, beauty center, fidelity card.

Per questo il Gruppo Coin è al lavoro soprattutto sulla notorietà e la distintività dell’insegna, unita a una chiara e coerente politica di marca attraverso lo sviluppo di marca privata, marche di fantasia, marche o griffe leader. In Oviesse questo si verifica ravvicinando sempre più il profilo di immagine dell’insegna con quello esplicito di etichetta, in Coin, con un buon bilanciamento tra marca propria, ben caratterizzata, e marchi leader. Grandi energie vengono anche dedicate alla definizione di formati sempre più specialistici che favoriscano la comprensione delle esigenze dei clienti per massimizzare la capacità competitiva in tutti i canali e segmenti di mercato potenziali.

Il Gruppo sta potenziando l’utilizzo di tutti gli elementi della comunicazione e del marketing mix, compresa la pubblicità classica nazionale. Fondamentale, inoltre il rapporto diretto con i clienti che varia nelle forme, da insegna a insegna, in relazione alla tipologia di target di consumo che si vuole raggiungere. Per un target evoluto si ricorre a un approccio diretto e personalizzato attraverso l’uso della fidelity card e del one-to-one marketing, mentre per quello più "basico", si lavora con logiche più vicine al mass-marketing, a esempio con la pubblicità nazionale.

Per tutte le insegne Coin sono inoltre attivi i siti Internet: un mezzo per un collegamento più preciso e diretto con i clienti tecnologicamente più evoluti anche se la rete non è per ora considerata il mezzo di fondamentali e repentine evoluzioni di nuovi canali di vendita. Le maggiori opportunità e priorità del Gruppo sono piuttosto l’internazionalizzazione dell’insegna e lo sviluppo nuovi formati competitivi.