Gruppo Coin, esito incontro 17/01/2002

Roma, 22 gennaio 2002

Oggetto: Coin – esito incontro del 17-01-02

L’incontro con il gruppo Coin del 17 gennaio 2002 ha registrato, com’era prevedibile, molte sorprese.

L’azienda ha presentato il piano rilanciare il Format Coin compresso un nuovo piano d’incentivazione del personale dei negozi Coin nel momento nel quale noi presentavamo la piattaforma per il rinnovo del contratto integrativo sostenendo che il trend negativo di Coin dovrebbe essere affrontato subito per arginare la recessione prevista per il 2002.

Il piano aziendale, oltre ad un cambiamento nelle strategie di marketing, punta sull’incentivazione dei dipendenti.

Il premio proposto sarebbe mensile e legato ai tim e ai negozi, per i servizi avrebbe come riferimento l’intera filiale.

Il premio sarebbe legato al raggiungimento degli obiettivi e sperimentale.

Per gli altri Format (Oviesse e specializzati) rimarrebbero validi gli indicatori previsti nel CIA.

La contraddizione con l’impostazione della piattaforma è evidente.

L’altra sorpresa, ma non tanto, riguarda le difficoltà unitarie Di fronte alle nostre perplessibilità Cisl e soprattutto Uil hanno fatto di tutto per trascinare il confronto vicino alle proposte aziendali.

Il testo che è venuto fuori, anche se ha recepito parzialmente nostre proposte di modifica, non è stato sottoscritto da noi e anche da Cisl e Uil che erano comunque disposti a firmarlo subito.

La situazione non è semplice perchè l’azienda è decisa ad andare avanti nella sperimentazione e oltretutto con il sostegno delle altre organizzazioni sindacali.

Noi vorremmo prendere la decisione su cosa fare insieme, come al solito, e per questo è convocato per lunedì 28 gennaio alle ore 11.30 presso la sala Eurostar di Firenze (dentro la stazione di Firenze) la riunione delle strutture e dei delegati del gruppo Coin (in primis delegate-i dei negozi Coin) per valutare la situazione.

      p. La Filcams
      L. Coppini