COIN, CORSA ALL´ACQUISTO

23/09/2010

Chissà quanto rosica Investitori Associati, che a fine 2009 ha venduto Upim al gruppo Coin accettando una parte del compenso in titoli, e garantendo al gruppo di Stefano Beraldo un´opzione per ricomprarsi questo 7,6% del capitale a 6,8 euro per azione. Lo scorso Natale neppure i private equity potevano immaginarsi che l´integrazione tra Upim, Coin e Ovs sarebbe andata così bene, già ieri l´azione valeva in Borsa 6,9 euro. Questo Natale, invece una nuova rosa di private equity potrebbe rilevare il 69% del gruppo che è in mano al fondo Pai e all´omonima famiglia veneta. E in ambienti finanziarsi già si parla di un prezzo per la maggioranza dei magazzini superiore a 8 euro per azione. Il mandato sarà dato a Mediobanca e a chi vincerà tra Merrill Lynch e Ubs, che lo scorso anno aveva assistito Coin nell´acquisto.