Coin: continua il piano di espansione

21/09/2006
    gioved� 21 settembre 2006

    Pagina 11 – Mercati e Finanza

      Per Coin
      Continua il piano di espansione

      di Eduardo Cagnazzi

        Sette nuove strutture nell’autunno di Coin, che ristrutturer� o aprir� store a Taranto, Milano, Padova, Bergamo, Bolzano, Firenze e Trieste. Nei giorni scorsi � stato invece battezzato il primo negozio CoinCasa a San Severo di Puglia. Con le nuove aperture, il parco negozi del gruppo arriva a 70 store con insegna Coin e 283 punti vendita Oviesse. Le nuove aperture aggiungeranno oltre 10 mila mq di superficie di vendita complessiva al gruppo veneto che ha messo in cantiere investimenti 2006 per 15 milioni di euro (80% destinato al restyling dei negozi) sui 40 previsti nel biennio, con un incremento del fatturato stimato in oltre 26 milioni di euro.

        � senza sosta, dunque, la crescita del gruppo, che incrementa le vendite, il margine operativo lordo e il risultato operativo. Nel primo trimestre 2006, chiuso a giugno, infatti, le vendite nette sono salite a 240,6 milioni (238,2); il margine operativo lordo � stato di 14,7 milioni (13,2); il risultato operativo � invece passato da 1,9 a 5 milioni di euro.

          L’insegna Coin ha registrato invece, 75 milioni di euro di vendite nette, in leggera flessione rispetto al 2005 a causa del ridimensionamento degli spazi e dell’offerta del segmento bambino, decisa dalla precedente gestione. � aumentato invece il cash flow operativo da 13,2 a 14,7 milioni.

            In un incontro con gli analisti a Milano, l’amministratore delegato del gruppo, Stefano Beraldo, ha dal canto suo confermato la previsione di un ritorno all’utile netto consolidato nel 2006-2007.

              Il manager ha sottolineato come il 2006 sia per il gruppo un anno importante, mentre Raffaele Vitale, partner di Pai, cui, secondo le rilevazioni Consob, fa capo il 69,5% del capitale di Coin, ha sottolineato come l’azionista sia soddisfatto e rinnovi la fiducia al management del gruppo.

                Per Oviesse, ha aggiunto Beraldo, sta continuando il piano di aperture e per l’espansione all’estero si stanno cercando partner interessati.