Gruppo Coin, Coin, Accordo servizio sostitutivo mensa 07/04/2004

VERBALE DI ACCORDO

In data 7 aprile 2004, presso l’Hotel Universo in Roma, si sono incontrati:

per la FILCAMS – CGIL Nazionale il Sig. Luigi Coppini,

per la FISASCAT-CISL Nazionale il Sig. Mario Piovesan

per la UILTuCS-UIL Nazionale il Sig. Gianni Rodilosso

per il Gruppo COIN S.p.A. e Coin S.p.A., i Sigg.ri Ugo Turi, Rosa Cimiero, Giuseppe Cavattoni, Giovanni Cologni, Fabio Zonta e Paolo Paccagnan;

al fine di definire le modalità di utilizzo e di gestione del servizio sostitutivo di mensa per l’intera rete di vendita delle divisioni come sopra rappresentate;

premesso che

    • Sul territorio nazionale esiste una situazione assolutamente eterogenea, relativamente all’utilizzo dell’istituto in questione non normato nell’ambito della contrattazione nazionale;
    • Le Parti hanno convenuto sull’esigenza di individuare un percorso comune per regolamentare il fenomeno, al fine di eliminare le attuali difformità ; tra le varie aree del territorio;
    • Con il contributo determinante dell’Osservatorio Nazionale istituito in sede di elaborazione del Contratto Integrativo Aziendale del 19 settembre 2002, si è addivenuti all’individuazione di parametri oggettivi condivisi per determinare i criteri di attribuzione del servizio sostitutivo di mensa;

tutto ciò premesso

le Parti, dopo lunga ed approfondita discussione hanno convenuto quanto segue:

    1.Il servizio sostitutivo di mensa verrà riconosciuto solo tramite convenzione a livello territoriale, con strutture di ristorazione (bar, trattorie, tavole calde, ecc.) con contributo a carico dell’azienda, pari al 50% del costo del pasto, con un tetto massimo di 3,0 euro per pasto pro-capite;
    2.Il servizio di cui sopra sarà riconosciuto ai dipendenti in servizio nei soli negozi Oviesse e Coin a condizione che sussistano congiuntamente le prerogative di seguito definite:
        • Personale operante in filiali ubicate in Comuni con più di 250.000 abitanti oppure personale operante in filiali ubicate in centri commerciali, classificati come tali dal Dlgs. 114/98 e dalle specifiche normative regionali di riferimento;
        • La popolazione di riferimento sarà solo ed esclusivamente costituita da: personale assunto a tempo indeterminato, contratti di formazione, contratti di inserimento, apprendisti, contratti a tempo determinato con durata superiore ai 5 mesi, purché con orario a tempo pieno o part-time verticale con orario spezzato, con pausa inferiore o uguale a 3 ore e solo per i giorni di effettiva prestazione antimeridiana e pomeridiana nella stesa giornata.

    3.Per i soli dipendenti in forza, a tempo indeterminato, alla stipula del presente accordo, si manterranno in essere eventuali condizioni di miglior favore relative esclusivamente ai seguenti aspetti:

        • Ticket in luogo della convenzione;
        • Valore del contributo azienda superiore a 3,00 euro;
        • Servizio sostitutivo di mensa (ticket/convenzione) in filiali ubicate in comuni con meno di 250.000 abitanti.

    4.Verranno invece a cessare le erogazioni del servizio, per i lavoratori di cui al punti precedente non rientranti nella sopra definita “popolazione di riferimento”;
    5.Le condizioni di accesso al servizio sostitutivo di mensa, limitatamente ai punti 1) e 2) saranno applicate ai lavoratori assunti con decorrenza successiva alla stipula del presente accordo.
    6.Il trattamento di cui al presente accordo si intenderà assorbito da eventuali futuri accordi di primo e/o secondo livello previa verifica congiunta tra le parti e avrà decorrenza dal 10.05.2004.

Letto, confermato e sottoscritto.

Per Gruppo Coin SpA Per le Organizzazioni Sindacali

Per Coin SpA