«Cofferati simile ai minatori inglesi»

26/02/2002





�Cofferati simile ai minatori inglesi�
ROMA – Il leader della Cgil, Sergio Cofferati, rischia di fare la fine dei minatori inglesi, guidati da Arthur Scargill, che tra il 1984 e il 1985 furono sconfitti dal premier Margaret Thatcher, dopo un lungo braccio di ferro e un durissimo sciopero. Lo scrive, in un editoriale, il Wall Street Journal Europe di ieri. �Se Cofferati – scrive il quotidiano finanziario Usa – spera in una riedizione del 1994, il primo ministro potrebbe pensare a un decennio prima�, quando lo sciopero dei minatori inglesi �fin� con la divisione interna e la sconfitta di quello che era stato il pi� potente sindacato britannico�. A differenza del 1994, quando lo sciopero generale �e una manifestazione di oltre un milione di lavoratori a Roma, fecero cadere il primo governo Berlusconi�, stavolta �lo sciopero potrebbe servire gli interessi del primo ministro�, che ha ricompattato la maggioranza, impedendo a �centristi e membri della cosiddetta destra sociale� di continuare ad essere �concilianti� con i sindacati.

Marted� 26 Febbraio 2002