Cofferati: il governo cerca solo il conflitto

15/04/2002








      Del 13/4/2002 Sezione: Economia Pag. 8)
      CRITICO ANCHE ANGELETTI: NESSUNA PROPOSTA SUGLI AMMORTIZZATORI
      Cofferati: il governo cerca solo il conflitto

      «Mi pare che Confindustria chieda al governo ancora di più di quanto l’esecutivo ha già ipotizzato sull’art. 18. dunque, spinge ad una sorta di incentivazione del conflitto sociale». Lo ha detto ieri il segretario generale della Cgil, Sergio Cofferati, a margine del congresso nazionale dello Sdi. «Il governo – ha proseguito il leader sindacale – aveva provveduto di suo, con una decisione presa dal consiglio dei ministri, di porre la fiducia sulle norme fiscali contenute in un provvedimento che avevamo duramente contestato nei giorni scorsi e che il Senato ha varato. Un provvedimento che sospende lo statuto dei lavoratori e cancella gli effetti della contrattazione per i dipendenti delle aziende che emergono. È molto grave quello che ha deciso il senato, confermato dalla Camera e addirittura accompagnato dal ricorso alla fiducia, che dovrebbe essere votata a qualche ora dallo sciopero generale. Da un lato – conclude Cofferati – si dice che il governo vuole riprendere il confronto sociale; dall’altro, si fa tutto non solo per andare avanti da soli, ma per drammatizzare il confronto sociale. È una responsabilità grave quella che si è assunto il governo». E anche per il leader Uil Luigi Angeletti sugli ammortizzatori sociali dal governo «arrivano solo opinioni, ma non si fanno proposte. Non mi sembra ci siano ragionamenti compiuti. In ogni caso, lo sciopero generale andrà alla grande».