Comunicati Stampa

Codice Appalti, grave intervento del Governo

20/04/2016

Stupore e indignazione per la modifica al Codice Appalti apparsa in Gazzetta Ufficiale. Dopo il giudizio positivo espresso sul testo proposto dalle commissioni parlamentari competenti, la Filcams Cgil critica fortemente il testo definitivo approvato: “Siamo sconcertati dai cambiamenti avvenuti ad una legge che con la Cgil avevamo valutato positivamente, visti i passi avanti raggiunti.  Ancor più gravi sono i cambiamenti apportati, primo fra tutti la modifica alle clausole sociali per la stabilità occupazionale, lasciata alla facoltà delle stazioni appaltanti.”

“Ancora una volta hanno prevalso gli interessi di pochi a discapito dei molti cittadini e lavoratori” afferma la Filcams Cgil, impegnata con i lavoratori degli appalti delle pulizie delle scuole,  degli uffici pubblici, delle mense scolastiche a sostenere la battaglia per una riforma del sistema che doveva vedere tra i punti qualificanti la tutela del lavoro e una regolazione più stringente per il subappalto; “ancora una volta abbiamo perso l’occasione di far un passo avanti in tema di legalità e trasparenza.”