CITTÀ DELLA SCIENZA: SUSANNA CAMUSSO FIRMA L’APPELLO PER SALVARE IL MUSEO

11/09/2010

11 settembre 2010

Città della Scienza: Susanna Camusso firma l’appello per salvare il museo

Anche Susanna Camusso ha firmato l’appello per salvare la città della scienza di Napoli.
Il museo è infatti in gravi difficoltà economiche a causa di un mancato finanziamento della Regione Campania e degli annunciati tagli economici. Dal 7 luglio scorso le lavoratrici ed i lavoratori della Fondazione Idis Città della Scienza, che non ricevono le proprie retribuzioni, sono in stato di agitazione, ed hanno, per qualche giorno, bloccato le attività della struttura, per protestare anche contro la poca attenzione delle istituzioni pubbliche.
Martedì 7 settembre si era riunito un tavolo “tecnico” tra il Presidente di Fondazione IDIS Silvestrini, l’Assessore Regionale per l’Univeersità e la ricerca Trombetti e il capo di gabinetto della presidenza regionale Del Gaizo per trovare una soluzione e salvaguardare, così, una struttura di eccellenza come la Città della Scienza
L’assemblea dei lavoratori, intanto, ha indetto uno SCIOPERO DI 4 ORE QUOTIDIANE a partire da lunedì 13 settembre, fino a che gli impegni non saranno rispettati.
“Ogni giorno” dicono i lavoratori “presidieremo palazzo Santa Lucia per ricordare al Presidente Caldoro e alla Giunta Regionale il loro ruolo di tutela istituzionale del lavoro e del diritto al lavoro.