Cit varerà il piano entro fine estate

27/01/2003

ItaliaOggi (Mercati e Finanza)
Numero
021, pag. 10 del 25/1/2003



Obiettivo è la quotazione sullo Star.
Cit varerà il piano entro fine estate

La Compagnia italiana turismo (Cit) intende arrivare per la fine dell’estate all’approvazione di un piano strategico di interventi che ´dovrà portare la società, al massimo entro due anni, alla quotazione sullo Star’. Lo ha affermato il neoamministratore delegato di Cit, Giovanni Natali, precisando che ´per raggiungere l’obiettivo ci sarà inizialmente una fase di studio e di approfondimento delle diverse aree di business. Voglio capire bene quali sono i fattori critici di successo, i driver di crescita e i fattori di redditività e per questo verrà istituito, anche su richiesta del presidente, un advisor di board composto da consulenti esterni, esperti del settore, che mi affiancheranno nelle decisioni’. Il gruppo Cit è attivo nel ramo del turismo in Italia e nel mondo con 27 società, 12 strutture alberghiere di proprietà dotate di oltre 5 mila posti letto, 95 agenzie di viaggio e 15 società di tour operating. Nell’azionariato figurano la famiglia Gandolfi (58%), Accor (10%) e Banca Intesa (5,5%), mentre il restante 26,5% è quotato al mercato ristretto.

Il piano di interventi di Cit punta al miglioramento della redditività. ´Dobbiamo lavorare sui margini’, ha proseguito Natali, precisando che quando verrà fatta l’Ipo sullo Star occorrerà presentarsi con dei ´moltiplicatori sicuramente molto più significativi di quelli attuali e con un conto economico completamente diverso da quello di oggi’.

La Cit adotterà quindi ´strategie finalizzate alla creazione di sinergie con le società del gruppo e alla riduzione di specifici costi di struttura’. In merito alla realizzazione di nuovi progetti o alla conclusione di alleanze con altre società, l’a.d. ha affermato che ´sarà uno degli elementi del piano strategico’, con l’obiettivo in particolare di ´un’espansione in Europa, soprattutto in Francia e in Spagna’. Sull’acquisizione del marchio Frantour e delle società Ctf Compagnie tourisme Frantour (Frantour France) e Frantour Espagne, Natali ha puntualizzato che le ´trattative sono partite ufficialmente da pochi giorni’ e quindi è difficile dire quando si concluderanno.