Cit, la quota di Gandolfi in vendita

26/04/2005
    sabato 23 aprile 2005

    Cit, la quota di Gandolfi in vendita

      Gianvittorio Gandolfi, azionista di maggioranza della Cit (Compagnia italiana turismo), si prepara a vendere una ´quota significativa’ della sua partecipazione. Lo si è appreso da un comunicato della società, dove si spiega che Compagnia delle vacanze, la holding che fa capo all’imprenditore, ´ha in corso trattative’ per la cessione. A questo proposito, il 28 aprile è prevista una riunione del comitato esecutivo di garanzia della Cit, ´al fine di valutare la situazione aziendale, anche alla luce delle richiamate trattative’.

      La Compagnia delle vacanze spa detiene attualmente il 39,4% di Cit. In realtà, un ruolo importante è svolto dalle banche creditrici (Intesa, Unicredit, Capitalia e Mps), che avevano ricevuto in pegno le azioni di Gandolfi.

      Quest’ultimo potrebbe avere ricevuto la garanzia di essere liberato dal vincolo, in caso di cessione del suo pacchetto. Inoltre, l’istituto guidato da Corrado Passera detiene direttamente il 5,5% del gruppo turistico.

      Intanto, tra i nomi dei possibili acquirenti, alcune indiscrezioni indicano quello dell’industriale Benito Benedini, già presidente di Federchimica e poi di Assolombarda.