Cit, la Marzano sempre più vicina

03/03/2006
    venerd� 3 marzo 2006

    Pagina 12

      Cit, la Marzano sempre pi� vicina

        Ma Soglia annuncia: esercito l’opzione.

          di Massimo Galli

            Mentre la Cit si avvicina all’amministrazione straordinaria, il gruppo Soglia annuncia che rilever� la quota dell’ex patron Gianvittorio Gandolfi. E questo avverr� nonostante il governo non abbia concesso i 65 milioni di euro di garanzia finalizzati all’aumento di capitale che, in tutto, sarebbe ammontato a un centinaio di milioni. Ieri la Compagnia italiana turismo avrebbe deliberato di inviare al ministero delle attivit� produttive la richiesta di accedere alla legge Marzano, cio� all’amministrazione straordinaria.

              Intanto l’imprenditore alberghiero Gerardo Soglia ha annunciato che eserciter� l’opzione di acquisto della quota Cit detenuta da Gandolfi. In realt�, nei giorni scorsi aveva spiegato che si sarebbe ritirato se il governo non avesse sbloccato i 65 milioni. Ieri, per�, ha dichiarato a ItaliaOggi: �Nelle prossime ore eserciter� l’opzione, perch� avevo assunto precisi impegni. Io rilever� il 60% di Compagnia delle vacanze (che possiede il 39,5% della Cit, ndr) e altri soci il resto della quota’. Soglia non si � sbilanciato sull’ammontare dell’investimento, ma ha precisato che utilizzer� capitali propri, senza indebitarsi con le banche. Sul fatto che lo scenario sar� diverso con la legge Marzano, Soglia ha detto di sperare che il commissario sia in grado di far tornare la societ� in bonis e di riportarla in borsa. A questo punto non si escludono nuovi colpi di scena in una vicenda sempre pi� intricata. (riproduzione riservata)