CIT: INCONTRO CON IL COMMISSARIO STRAORDINARIO: LIQUIDAZIONI E SALDI AI DIPENDENTI

15/09/2006

FILCAMS-Cgil FISASCAT-Cisl UILTUCS-Uil
Federazioni lavoratori commercio turismo servizi

15 settembre 2006

CIT: INCONTRO CON IL COMMISSARIO STRAORDINARIO: LIQUIDAZIONI E SALDI AI DIPENDENTI

Le Rsa Filcams Fisascat Uiltucs del gruppo CIT al termine dell’incontro con il commissario straordinario hanno redatto la seguente nota.

«Si è svolta la riunione tra Cgil Cisl Uil e il Commissario Straordinario della società CIT, avvocato Ignazio Abrignani, avente come oggetto l’aggiornamento sulle azioni di recupero e rilancio delle attività del gruppo CIT.

«Nel corso della riunione il Commissario ci ha informati di aver richiesto la proroga del suo incarico, scaduto il 4 settembre, per ulteriori 90 giorni come previsto dalla legge.

«L’approvazione in tempi brevi, di questa richiesta, da parte del ministro dello Sviluppo Economico permetterà una rapida attuazione del progetto del Commissario.

«Un provvedimento diverso, da parte delle istituzioni, potrebbe mettere a rischio la sopravvivenza del gruppo CIT (compresi quindi i finanziamenti dell’Unione Europea e i contratti di programma).

«Viste le scadenze ravvicinate, Cgil Cisl Uil appoggiano tutte le iniziative che possono accelerare i processi di salvataggio e rilancio del gruppo e per la salvaguardia dei posti di lavoro.

«Per quanto riguarda l’anticipazione della CIGS, il Commissario ci ha informati che nei prossimi giorni sarà pronto il decreto disposto dal ministero del Lavoro.

«A breve incontreremo il dottor Venezia per maggiori informazioni tecniche in materia. A lui verranno richiesti chiarimenti anche per tutte le altre questioni da voi segnalate, quali arretrati Quas, IRPEF-EBT)

«Intanto il Commissario ci ha anticipato che entro settembre, saranno liquidati i dipendenti a tempo determinato e pagate tutte le differenze derivanti dagli anticipi delle competenze dei mesi precedenti».