CIT, esito incontro 6/03/2003

Roma, 6 marzo 2003

Nell’incontro odierno, oltre a verificare l’applicazione della procedura ex art. 47 già esperita in merito all’acquisizione da parte della società del gruppo, la CIAT S.r.l. delle strutture alberghiere di :

CIT Hotels S.p.A.:

      - VillaggioHotel Sansicario, sito nel Comune di Cesana Torinese, località Clos de la Chapelle

- Hotel Sorgente Roveta, sito nel Comune di Scandicci, località Roveta

      - Hotel Rio Envers, sito nel Comune di Cesana Torinese, località Clos de la Chapelle

e di GESAL SrL:

Albergo e Ristorante Locanda delle Arti situata in località Cunardo (Varese)
Abbiamo definito un accordo (All. 1) con il quale il Gruppo CIT si impegna ad applicare il contratto integrativo vigente ed il CCNL Federturismo a tutte le realtà aziendali controllate dal gruppo stesso riconducibili al comparto turistico; ciò da valersi sia per le imprese attuali sia per nuove acquisizioni.

Abbiamo poi svolto il confronto in merito agli andamenti del Gruppo, ai progetti di sviluppo, alle relazioni industriali e alle modalità applicative della contrattazione collettiva; e si è convenuto quanto segue:

- Le aree a maggior sviluppo del Gruppo CIT saranno nelle seguenti Regioni: Piemonte. Puglia. Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia; pertanto, oltre a continuare il confronto nazionale in essere, verrà sviluppato anche il confronto a livello delle singole regioni;
- A partire dal prossimo incontro calendarizzato per mercoledì 16 aprile alle ore 10 presso la sede CIT di Roma in Via Nazionale, si definiranno le priorità applicative del contratto integrativo partendo dai temi inerenti la salute e sicurezza

- In merito ai tardati pagamenti del TFR di parte del personale dei Villaggi, l’azienda si è impegnata a effettuare i pagamenti entro il 15 marzo 2003; l’Amministratore Delegato, Giovanni Natali, ha inoltre ribadito la volontà aziendale di risolvere il prima possibile i problemi riguardanti i ritardi nell’accredito degli stipendi ed in proposito si è impegnato a inviare comunicazione ufficiale ai dipendenti.

p/la FILCAMS-CGIL p/la FISASCAT-CISL p/la UILTuCS-UIL
Guglielmi Michelagnoli Fulciniti