Cit, Benedini presenta il conto alle banche

18/07/2005
    sabato 16 luglio 2005

    SALVATAGGI

      Cit, Benedini presenta il conto alle banche
      e acquista i crediti con una perdita dell’85%

        MILANO – Benito Benedini ha formalizzato ieri via fax alle banche la proposta per salvare il gruppo turistico Cit. Ma vuole una risposta a strettissimo giro di posta, lunedì 18. Il piano punta su cospicui sacrifici a banche e fornitori necessari per ripianare un deficit patrimoniale 2004 dell’ordine di 140 milioni. Benedini offre il 15% a saldo e stralcio dei crediti chirografari delle banche (9,7 milioni su 65), il 20% dei crediti chirografari dei fornitori (33,6 milioni su 168 milioni) e di rilevare da Sviluppo Italia il 30% di Cit Turismo per 15 milioni. A fronte di 360 milioni di debiti, Benedini è disposto a pagarne solo 170,3, di cui 127 relativi a crediti ipotecari. Ma alternative per Cit non ce ne sono, anche se i tempi stretti di Benedini difficilmente potranno essere rispettati da Intesa visto che l’imprenditore è un suo consigliere e occorre un cda per accettare il piano.

          r.dim.