Cingalese muore di “pulizie”

20/12/2000



   


19 Dicembre 2000



 



Cingalese muore di "pulizie"

E’morto ieri pomeriggio dopo due giorni di agonia R.T. giovane cingalese rimasto schiacciato venerdì sera da una pressa di un’apparecchiatura elettropneumatica dentro l’ospedale di Careggi (Firenze). 25 anni, dipendente di una ditta di pulizie in appalto che si occupa dei locali della lavanderia del policlinico, R.T. era stato trovato dai colleghi incastrato dentro la macchina per il trattamento a vapore della biancheria proveniente dai reparti. Per liberarlo erano dovuti intervenire i vigili del fuoco, perché il macchinario non rispondeva più ai comandi di sicurezza. Proprio ieri i colleghi avevano scioperato per un’ora e si erano riuniti in assemblea, per chiedere corsi di formazione anche per i lavoratori "esterni" del policlinico.