CIGS – nuovi massimali 2003

Roma, 3 febbraio 2003

Oggetto: Adeguamento massimali CIGS e Mobilità a variazione indice ISTAT
(circ.Inps 29 gennaio 2003, n ° 19)

                            Alle Strutture Regionali e Territoriali
                            FILCAMS-CGIL

                            LORO SEDI

Cari Compagni e compagne,

a seguito di una comunicazione pervenutaci dalla Confederazione, vi informiamo che in attuazione dell’articolo 1, comma 5 della legge n ° 451/94, che prevede l’incremento annuale dei trattamenti in oggetto nella misura dell’80% della variazione media rispetto all’anno precedente dell’indice ISTAT, che nel 2002 è stata pari al 2,43% (valore arrotondato), gli importi dei massimali di C.I.G., con decorrenza 1 ° gennaio 2003, sono stabiliti nelle seguenti misure:

1 ° Massimale

per retribuzioni mensili fino a Euro 1.711,71 (anno 2002: Euro 1.679,07)

Anno 2003 anno 2002
Indennità mensile lorda Euro 791,21 Euro 776,12
Indennità mensile netta Euro 747,38 Euro 733,12

2 ° Massimale

per retribuz. mensili super. a Euro 1.711,71 (anno 2002: Euro 1.679,07)

Anno 2003 anno 2002
Indennità mensile lorda Euro 950,95 Euro 932,82
Indennità mensile netta Euro 898,27 Euro 881,14

Gli importi netti sono ricavati dall’applicazione sui valori lordi della ritenuta previdenziale, che è pari al 5,54%.

Per individuare le variazioni intervenute, abbiamo riportato anche i valori vigenti lo scorso anno.

Precisiamo infine che l’importo della retribuzione mensile lorda di 1711,71 Euro , che determina il passaggio dal primo al secondo massimale, comprende anche il rateo della 13° mensilità e degli eventuali premi annui o mensilità aggiuntive.

Cari saluti.

                                p. FILCAMS-CGIL
                                Marinella Meschieri