CIG in deroga: Incentivi per l’assunzione di lavoratori destinatari di trattamenti in deroga e autoimprenditorialità

·riconosce un incentivo (per gli anni 2009, 2010, 2011 e 2012) in favore dei datori di lavoro (art. 7-ter, c 7, D.L. n. 5/2009 ), che, non hanno in atto sospensioni dal lavoro, e senza esservi tenuti assumono lavoratori destinatari di ammortizzatori sociali in deroga

·l’incentivo, a carico INPS, è pari all’indennità spettante al lavoratore, nel limite di spesa autorizzato e con esclusione di quanto dovuto a titolo di contribuzione figurativa, per il numero di mensilità di trattamento di sostegno al reddito ancora non percepite

·l’ incentivo è erogato attraverso il conguaglio con le somme dovute a titolo di contributi previdenziali

·lo stesso incentivo (prorogato anche 2012 nei limiti dei fondi stanziati) è riconosciuto anche ai lavoratori, destinatari di CIG in deroga che intendono intraprendere attività di lavoro autonomo, microimpresa o per associarsi in cooperativa

·i lavoratori devono presentare domanda all’INPS, entro i termini di fruizione del trattamento (eventuali proroghe del trattamento accordate dopo la presentazione dell’istanza non hanno effetto sulla quantificazione del beneficio) recante la specificazione circa l’attività da intraprendere e l’Istituto, verificati i presupposti eroga il 25% dell’incentivo, il restante 75% viene erogata dopo presentazione della documentazione comprovante l’assunzione di iniziative finalizzate allo svolgimento dell’attività di lavoro autonomo

·l’agevolazione non è stata più prorogata per gli anni successivi al 2012

Vai alla guida sulla CIG in deroga