Documenti di settore

Cibis, esito incontro 19/02/2018

Roma, 20 febbraio 2018

    Testo Unitario

    Si è tenuto il 19 febbraio il primo incontro per l’esame congiunto relativo alla procedura 223/91 avviata da Cibis.

    La delegazione aziendale ha descritto i termini della procedura che comprende sia una riduzione del personale sui punti vendita che tre chiusure (Padova, Verona e San Mauro Torinese); ha quindi dichiarato la propria disponibilità a ridurre gli esuberi in caso del raggiungimento di accordi relativi alla riduzione del costo del lavoro.

    Come organizzazioni sindacali abbiamo chiesto di meglio comprendere la proposta aziendale, chiedendo di avere dati più precisi sull’andamento economico, sui costi, sulle azioni di contenimento della spesa messe in campo, nonché su quali aspetti contrattuali e organizzativi l’azienda vorrebbe far leva per ridurre il costo del personale.


    Abbiamo inoltre sottolineato come dal momento dell’acquisto la famiglia Spagnoli siano stati promessi investimenti che non sono mai arrivati, e che risulta pertanto complesso per le organizzazioni sindacali ragionare in mancanza di un piano industriali strutturato, ribadendo infine il nostro obiettivo di mantenimento dei livelli occupazionali esistenti.


    La delegazione aziendale ha chiesto di aggiornare l’incontro per raccogliere i dati richiesti, pertanto abbiamo fissato una nuova riunione per il giorno
    1 marzo 2018 a Roma, presso la Fisascat Nazionale in via dei Mille 56, dalle ore 14:00 alle 17:00.

    p. la Filcams Cgil Nazionale
    Luca De Zolt