CGIL GIOVANI NON + STAGE TRUFFA

04/02/2011

4 febbraio 2011

Non giovani + stage truffa

È l’iniziativa messa in campo dai giovani della Cgil per dire "basta" e chiedere "contratti veri e formazione vera"."Grande supermercato offre stage annuale per cassiere disposte ad incassare poco o nulla"; "Teatro prestigioso cerca stagisti dalle idee impagabili" sono alcuni dei cartelli esposti a Roma nella Galleria Alberto Sordi dai “giovani non + disposti a tutto” che hanno anche organizzato un flash mob durante il quale alcuni ragazzi, arrivati svestiti, si sono piano piano metaforicamente rivestiti dei propri diritti. Il diritto al contratto, allo stipendio, alla pensione, alle ferie, alla maternità, alla formazione, che hanno mostrato sulle proprie tshirt.
"Non c’é un futuro per questo Paese se non c’é un futuro per i giovani": sono le parole del segretario generale della Cgil Susanna Camusso durante la conferenza stampa che lancia la nuova .
“Basta allo sfruttamento di queste occasioni formative che spesso di formativo non hanno nulla” dice Camusso, che chiede, invece, che si "costruiscano certezze e controlli" e "si rivestano i giovani dei loro diritti", di cui oggi "sono spogliati".