CGIL, 12 DICEMBRE SCIOPERO DI QUATTRO ORE

05/12/2011

5 dicembre 2011

CGIL, 12 dicembre sciopero di quattro ore

“La manovra proposta dal Governo contiene poche novità positive (sulla crescita e sulle infrastrutture) e molte parti gravi che non la configurano come una manovra equa, ma che grava su lavoratori e pensionati, già colpiti dalle precedenti manovre.” È quanto afferma la segreteria nazionale della Cgil.
“Il Governo non ha voluto un confronto con le parti sociali, in particolare sulla previdenza, chiediamo quindi al Parlamento, al quale presenteremo precise proposte, di correggere la manovra sui temi indicati, proponendo anche come reperire le risorse.”

La Cgil afferma inoltre che aveva proposto a CISL e UIL di decidere insieme eventuali iniziative, ma la loro risposta è arrivata solamente tramite conferenza stampa con relative autonome decisioni.
È per queste ragioni che la Cgil ha proclamato per lunedì 12 dicembre quattro ore di sciopero in concomitanza con l’avvio del percorso in aula alla Camera.

Dal 6 dicembre, saranno organizzati presidi davanti alle Prefetture, con il coinvolgimento dei Comuni, delle Province e Regioni su questo tema, pronta a favorire iniziative unitarie dove si determineranno le condizioni.