Cessione Autogrill, la Borsa non esclude un ripensamento

12/05/2004



        sezione: FINANZA E MERCATI
        data: 2004-05-12 – pag: 37
        autore

        SUSSURRI & GRIDA

        Cessione Autogrill, la Borsa non esclude un ripensamento

        Dopo lo stop alla vendita di Autogrill da parte di Edizioni Holding diversi quesiti sono rimasti aperti e sono ancora vive le attese del mercato su un ripensamento della famiglia veneta. Non è un caso che indiscrezioni di questi giorni riferiscano che sull’affare dell’anno non sarebbe ancora stata scritta la parola fine. Secondo fonti finanziarie, una riflessione sarebbe in corso da parte dell’azionista di maggioranza Edizioni Holding: anzi, un possibile incontro sul tema potrebbe avvenire entro la fine della settimana per analizzare lo scenario apertosi dopo il procedimento avviato dall’Antitrast per la gestione del servizio di ristoro e con l’obiettivo di valutare le future strade da percorrere.

        Indiscrezioni difficili da verificare come difficile è capire se queste non siano altro che frutto di un auspicio delle cinque cordate acquirenti affinchè venga riaperto un tavolo di discussione sulla cessione.

        Certo è che tra le opzioni in circolazione in questi giorni, oltre al lancio di un convertibile, c’è anche quella di uno spezzatino fra le attività italiane ed estere di Autogrill.

        (Ca.Fe.)