Cerved Group, esito incontro 14/11/2017

Roma, 15-11-2017

    TESTO UNITARIO

    martedì 14 novembre 2017, presso Confcommercio Milano si è tenuto un incontro tra le OO. SS., le RSA aziendali e Cerved Group. Nel corso dell’incontro il Gruppo ha comunicato di aver iniziato la sperimentazione di modalità di lavoro smart working sottoscrivendo circa 230 accordi individuali, prevalentemente in area tecnica. Tale sperimentazione dovrebbe concludersi entro il mese di marzo 2018. Le OO. SS. ne hanno preso atto, sottolineando come questa sia una iniziativa unilaterale e dichiarando di ritenere necessaria la definizione di un accordo quadro tra le parti. Questa necessità è confermata dalle problematicità che già oggi emergono nella definizione e per il calcolo di alcuni istituti contrattuali e normativi, problematicità che derivano dalla modalità inedita della nuova modalità di prestazione lavorativa. Cerved group si è dichiarato disponibile.

    Al termine della riunione è stato fissato un successivo incontro per il giorno 13 dicembre alle ore 11.00, in modalità di videoconferenza. Tale incontro sarà preceduto, sempre nella stessa data del 13 dicembre, ma alle ore 9.00 da una riunione di coordinamento delle OO.SS. e delle RSA aziendali anch’essa in modalità di videoconferenza.

    A margine della riunione il Gruppo ha comunicato la prossima chiusura della sede di Pandino (CR) e il trasferimento di tutto il personale in forze nella sede di San Donato e l’apertura di un confronto su Treviso e Sassari su questioni relative all’azienda. La questione di Pandino sarà affrontata con le OO.SS. territoriali cremonesi, mentre l’altra tematica sarà oggetto di confronto specifico aziendale d’intesa tra le OO. SS. nazionali e le OO. SS. territoriali di Sassari e Treviso.

                            p. la Filcams CGIL Nazionale
                        Andrea Montagni