Centro Italia: fusione tra coop

10/02/2004

ItaliaOggi (Aziende e Affari)
Numero
034, pag. 14 del 10/2/2004


Toscana e Tevere.

Centro Italia fusione tra coop

Fusione in vista per Coop Toscana Lazio e Coop Tevere: entro il 2004 le due cooperative di consumo diventeranno una soltanto, una creatura da 650 mila soci e quasi 6 mila dipendenti. L’annuncio ufficiale arriva dal quartier generale della Coop Toscana Lazio proprio alla vigilia delle assemblee delle varie sezioni soci nelle quali viene presentato il bilancio preventivo.

I numeri del 2004 parlano di vendite che supereranno il miliardo di euro (642 milioni dai supermercati e 417 dagli ipermercati) e di utili di circa 6,7 milioni di euro. Crescono anche i depositi a risparmio dei soci, che nell’arco dell’anno arriveranno a 1,176 miliardi di euro. Con l’accorpamento fra le due coop si amplierà anche il territorio coperto dalla Toscana Lazio: oltre alla tradizionale fascia costiera tosco-laziale-campana, si aggiunge la parte del Lazio comprendente Viterbo e Rieti e l’Umbria, con la provincia di Terni.

Possibile anche un cambio di nome, visto che quello attuale cita solo due delle quattro regioni di competenza, ma se ne parlerà probabilmente nel 2005.