Centro del Rondò di Levate: un libro racconta la vicenda

16/11/2001



L'Eco di Bergamo


15 novembre 2001
Economia
Pagina 33



  



Centro del Rondò di Levate
Un libro racconta la vicenda

Nell’ambito del congresso provinciale della Filcams-Cgil di Bergamo, ieri è stato presentato il volume dal titolo «L’unica cosa che potevamo fare era organizzarci e scioperare», che ricostruisce la storia della vertenza del Centro del Rondò di Levate e che ha visto protagonisti, con la Filcams Bergamo, oltre un centinaio di lavoratori immigrati, . Il libro è stato curato dalla giornalista Tatiana Debelli, da Mirco Rota e Eugenia Valtulina. Alla presentazione sono intervenuti la giornalista Manuela Cartosio e alcuni immigrati protagonisti della vertenza.
«Il libro – spiega il segretario Filcams, Mirco Rota – racconta un’importantissima vicenda da un punto di vista sindacale e umano nella quale dei lavoratori, in gran parte extracomunitari, si sono trovati a rimboccarsi le maniche per difendere il posto di lavoro. Si sono organizzati attraverso un rapporto stretto con il sindacato, hanno scioperato e alla fine hanno concluso la loro vicenda in termini positivi. È un racconto bello e utile, dal quale il sindacato deve trarre insegnamento».