Comunicati Stampa

CeetrusItaly: Gallerie Commerciali Italiane hanno un nuovo contratto integrativo

06/02/2019
FilcamsC_big

Il 6 febbraio 2019 è stato sottoscritto il contratto integrativo aziendale per i dipendenti della CeetrusItaly SpA, società nata il 5 ottobre 2018 dall’ingresso della Immochan nella multinazionale della gestione immobiliare Ceetrus, che a livello mondiale gestisce quasi 400 centri commerciali.

Gallerie Commerciali Italiane il nuovo contratto integrativo

Il testo del nuovo contratto integrativo aziendale recupera integralmente quanto già previsto dal precedente contratto in materia di relazioni industriali e diritti sindacali, trattamento di malattia e cure termali, sconti ai dipendenti, organizzazione del lavoro e anticipazioni del TFR.

Disciplina in modo puntuale la materia dell’orario di lavoro (comprese le norme specifiche per quadri e primi livelli e sul lavoro domenicale e festivo) e introduce una disciplina sperimentale per l’anno in corso in tema di smart working.

Vengono inoltre confermati i trattamenti ad personam derivanti dalla ex contrattazione integrativa Rinascente per quanti ancora ne hanno diritto e il premio di Risultato Aziendale per tutti gli altri.

Le innovazioni più consistenti riguardano un nuovo meccanismo di salario variabile, denominato “Premio valore”, articolato su tre parametri strettamente connessi all’attività aziendale.
Rinnovate anche le misure a sostegno dei lavoratori, in particolare le tutele di genere e la banca delle ore solidali.

Il nuovo contratto integrativo aziendale entra in vigore dal 6 febbraio 2019 oggi e scadrà il 31 dicembre 2021, e s’intenderà tacitamente rinnovato per un ulteriore triennio a meno che non ci sia la disdetta da una delle parti.