Ce.Di. Sisa Centro Nord, esito incontro 16/12/2015

Roma, 17 dicembre 2015

in data 16 dicembre 2015 si è svolto a Roma presso il Ministero del Lavoro l’incontro con la società Cedi Sisa Centro-Nord S.p.A., relativamente alla fase amministrativa della procedura avviata il 22 ottobre scorso, ai sensi della legge 223/91.

Per quanto riguarda la procedura di ammissione al concordato preventivo, l’azienda ha dichiarato che ad oggi non si hanno notizie in quanto il Giudice non ha ancora emesso la relativa decisione.

Mentre, per quanto concerne le istanze di fallimento presentate da 5 creditori, i rappresentanti aziendali hanno dichiarato che, con molta probabilità, si arriverà a degli accordi, con la conseguenziale desistenza degli stessi. Tutto ciò consentirebbe alla società di presentare una nuova richiesta di concordato.

A fronte dell’attuale situazione, l’incontro ha sostanzialmente determinato un accordo per la concessione di 12 mesi di Cassa Integrazione Straordinaria che ha come oggetto la cessazione dell’attività delle piattaforme di logistica presenti a Milano, Mosciano(TE) e Pomezia.

Tale accordo è stato sottoscritto con la consapevolezza che, qualora si arrivi alla presentazione di un nuovo concordato nel 2016 e a fronte del mutamento normativo in materia di ammortizzatori sociali con decorrenza 1 gennaio prossimo, ci si potrebbe ritrovare con l’impossibilità della fruizione per tutto il periodo concesso della CIGS.

In allegato troverete il verbale di accordo sottoscritto.

                          p. la Filcams Cgil Nazionale
                          Sandro Pagaria