Cedi Puglia (gruppo Conad) si consolida nel Mezzogiorno

08/12/2000

loghino.gif (3272 byte)

ombraban.gif (478 byte)


Venerdì 8 Dicembre 2000
italia – economia
E Cedi Puglia (gruppo Conad) si consolida nel Mezzogiorno

(NOSTRO SERVIZIO)

BARI Procede a pieno ritmo il piano di rilancio della rete meridionale della ex Standa. È stata siglata nei giorni scorsi l’intesa con i sindacati che consentirà la difesa dei 1.300 lavoratori già occupati nella rete meridionale della Standa alimentare recentemente acquisita dal Cedi Puglia che a sua volta fa parte del gruppo Conad. Dai sindacati commenti positivi: «Vengono salvati tutti i posti di lavoro — spiega Giovanni Fabrino, segretario regionale della Fisascat-Cisl — e soprattutto è importante che un gruppo di imprenditori meridionali stia fermando l’invasione delle multinazionali del settore». Come ricorda Vincenzo Quacquarelli, responsabile commerciale e vicepresidente di Cedi Puglia, si punterà sui prodotti pugliesi, sul commercio elettronico utilizzando carte fedeltà che assicureranno ai soci sconti e crediti.

Il consorzio è formato da 49 imprenditori pugliesi, lucani e calabresi ed ha rilevato i 55 punti vendita della Standa commerciale presenti in Puglia, Calabria e Sicilia. Un operazione da oltre 200 miliardi di lire che assicura al Cedi Puglia, un gruppo di piccole e medie imprese della distribuzione, il controllo del più importante polo meridionale della distribuzione commerciale, con 600 punti vendita.

Vincenzo Rutigliano