CdS tipo B: Lavoratori beneficiari

Possono utilizzare il CdS tutti i dipendenti che abbiano un rapporto di lavoro subordinato purchè costituito in data antecedente all’apertura della procedura di licenziamento collettivo. Sono esclusi i lavoratori con qualifiche dirigenziali.

Lavoratori con contratti a tempo determinato, apprendisti, (circ. Ministero del lavoro n. 20/2004) contratti d’inserimento: anche a queste tipologie d’impiego si può applicare il CdS e, in ogni caso, non oltre il termine di scadenza del contratto a termine, del contratto d’inserimento o dell’apprendistato, purché la riduzione di orario concordata non impedisca il raggiungimento degli obiettivi formativi.

Lavoratori a part-time: possono beneficiare del CdS in quanto lavoratori dipendenti, qualora sia dimostrato il carattere strutturale del part-time nella preesistente organizzazione del lavoro (criterio questo non precisato nella circolare ma riteniamo che per analogia con il contratto di tipo A – art. 3, c.2 D.M. 20 agosto, n. 31445 – si debba applicare).

Vai alla guida sui Contratti di Solidarieta’ tipo B