CdS tipo A: Lavoratori beneficiari

Possono utilizzare il CdS tutti i dipendenti, purché il rapporto di lavoro abbia avuto inizio da almeno 90 giorni (calcolati al momento della richiesta d’intervento). Sono esclusi gli apprendisti, i dirigenti, le lavoranti a domicilio e i contratti a termine utilizzati per stagionalità.

I lavoratori a part-time possono beneficiare del contratto di solidarietà qualora sia dimostrato il carattere strutturale del part-time nella preesistente organizzazione del lavoro (art. 3, c.2 D.M. 20 agosto 2002, n.31445 v. anche ML circ. n. 33/1994).
In caso trasferimento d’azienda o di ramo di essa, (ex art. 2112 codice civile) nel caso in cui la richiesta di intervento straordinario di integrazione salariale avvenga prima che siano decorsi sei mesi il requisito deve essere posseduto dall’azienda subentrante nel periodo decorrente dalla data del trasferimento (Circ. INPS n.211/91 punto 2; art. 1 c. 1 L. 223/91).

Negli appalti i 90 gg. di anzianità sono riferiti al settore e non all’azienda (circ. Inps n. 30/2012)

Vai alla guida sui Contratti di Solidarieta’ tipo A