CDA – esito incontro 19/03/2012

Roma, 21 marzo 2012

Oggetto:CDA srl in liquidazione – accordo CIGS ex art 3 223/91 e mobilità con criterio della non opposizione al licenziamento.


in data 19 Marzo 2012 si è tenuto l’incontro previsto al Ministero del Lavoro in cui è stato sottoscritto l’accordo di cassa integrazione straordinaria con CDA srl in liquidazione ai sensi dell’art. 3 legge 223/91 per la durata di 12 mesi a far data dal 27 Gennaio 2012 per 92 lavoratori come da allegato.
Nell’incontro precedente, su istanza pervenuta anche da alcuni lavoratori, è stato concordata la collocazione in mobilità dei soli lavoratori che manifesteranno per iscritto l’intenzione di non opporsi al licenziamento, in allegato il testo dell’accordo e la bozza di verbale di conciliazione.
In sede di esame congiunto, essendo una società ammessa al concordato preventivo, non è stata accolta richiesta di anticipazione dell’indennità di cassa integrazione.
Le OO.SS. faranno comunque richiesta al giudice del Tribunale di Bologna, ove è stato ammesso il concordato, di anticipare quote di TFR in caso di ritardi nel pagamento dell’indennità di cassa integrazione qualora il singolo lavoratore ne faccia esplicita richiesta.

p. La Filcams CGIL Nazionale
Alessio Di Labio

- Verbale accordo 19 marzo
- Verbale accordo mobilità