Coop Estense, esito coordinamento Filcams 30/04/2015

COOP ESTENSE

ESITO COORDINAMENTO FILCAMS CGIL

Le delegate e i delegati della Filcams CGIL della Puglia e della Basilicata si sono riuniti a Bari per valutare la situazione della vertenza che interessa i reparti grocery e pescheria, l’esito della discussione ha determinato quanto segue.

Il coordinamento ribadisce la netta contrarietà alle terziarizzazioni e alle deroghe al contratto nazionale quindi esclude la deroga agli scatti di anzianità.

Nella volontà di evitare una rottura delle trattative, le cui conseguenze graverebbero sulle lavoratrici e sui lavoratori, il coordinamento ha deciso di dare mandato al tavolo nazionale di ricercare il recupero dei costi nell’ambito del contratto integrativo.

Al fine di rendere l’accordo sostenibile, gli obiettivi di recupero posti dall’impresa devono scendere sotto al milione di euro, diversamente si andrebbe verso un azzeramento totale del contratto integrativo su cui la Filcams CGIL si dichiara indisponibile.

Il criterio d’intervento sul contratto integrativo deve essere di equità rispetto all’incidenza sulle retribuzioni di tutti i livelli.

La parte normativa del contratto dovrebbe essere salvaguardata e pienamente applicata, inoltre il confronto dovrebbe individuare delle soluzioni migliorative sulla parte normativa che compensino gli eventuali sacrifici retributivi.

Il coordinamento ha dato mandato di verificare la possibilità di fare un intervento prima di tutto sugli istituti di retribuzione variabile del contratto aziendale.

L’accordo deve essere a tempo determinato, al termine del periodo il CIA deve tornare alla piena applicazione

Il coordinamento ritiene che il confronto debba ricercare una soluzione unitaria al fine di arrivare ad un esito certo e ampiamente condiviso.

Qualora l’azienda al prossimo incontro non accogliesse le proposte, il coordinamento della Filcams CGIL deciderà le azioni di mobilitazione da mettere in atto per respingere qualsiasi possibilità di licenziamento.

Bari, 30 aprile 2015