CCNL Aziende Termali, esito incontro 19/02/2016

Roma, 22 febbraio 2016

Testo Unitario

vi informiamo che si è tenuto in data 19 febbraio u.s. il previsto incontro con Federterme per proseguire la trattativa per il rinnovo del contratto ormai scaduto da circa 5 anni.
Nella definizione delle questioni sospese, Federterme continua a pretendere l’inserimento nella classificazione di profili professionali non inerenti al settore termale.
Inoltre, Federterme in merito alla difficile mediazione sul pagamento del periodo di carenza di malattia, ha mantenuto un atteggiamento di totale chiusura sulla possibilità di effettuare ulteriori intese modificative al secondo livello di contrattazione.
Nel confermare lo stato di agitazione precedentemente proclamato, si invitano le strutture territoriali a far pressione sulle aziende termali presenti nei territori al fine di far indurre Federterme ad assumere impegni conseguenti nella trattativa in corso.
Chiediamo alle strutture territoriali di avviare, nel contempo, un programma di assemblee e/o riunioni per informare i lavoratori interessati sull’andamento della trattativa.

p. la Filcams Cgil Nazionale

                      L. Anile