CCNL Imprese di Pulizia – Proclamazione Sciopero

SEGRETERIE NAZIONALI

                                  Roma, 21 maggio 2007

RACCOMANDATA A.R.
Anticipata via fax

Oggetto : Errata corrige Proclamazione sciopero generale
Settore Imprese di Pulizie

                          FISE/ANIP
                          CONFAPI/UNIONSERVIZI
                          LEGA COOPERATIVE MUTUE/ANCST
                          CONFCOOPERATIVE/FEDERLAVORO E SERVIZI
                          AGCI/ANCOSEL
                          FNIP/CONFCOMMERCIO
                          CONFARTIGIANATO
                          CNA
                          CASA
                          CLAAI

                          COMMISSIONE DI GARANZIA
                                  Loro indirizzi

A parziale modifica della raccomandata inviata il 17 maggio u.s. ed a seguito della lettera inviata dalle segreterie confederali il 16.05.2007, che alleghiamo, vi comunichiamo che stante lo stallo del negoziato e la conseguente rottura delle trattative per il rinnovo del CCNL Imprese di Pulizie e Servizi Integrati/Multiservizi le scriventi Federazioni Sindacali Nazionali, in accordo con le segreterie Confederali hanno deciso di programmare 2 giornate di sciopero consecutive per l’intero turno di lavoro secondo il seguente calendario ed elenco di regioni coinvolte:

    30 e 31 maggio Veneto –Alto Adige
    5 e 6 giugno Emilia Romagna e Puglia
    12 e 13 giugno Lombardia – Piemonte – Valle d’Aosta – Abruzzo – Molise – Lazio
    19 e 20 giugno Toscana – Calabria – Sicilia – Umbria
    26 e 27 giugno Trentino – Friuli – Liguria- Sardegna
    3 e 4 luglio – Campania – Basilicata – Marche

Ai sensi e per gli effetti della legge n. 146/1990 e delle successive modifiche introdotte dalla legge 83/2000, si comunica la adesione allo sciopero generale del settore delle pulizie, i servizi minimi essenziali saranno garantiti sulla base delle normative legislative e contrattuali vigenti, e degli accordi esistenti nei singoli settori .

LE SEGRETERIE NAZIONALI
P/la FILCAMS-CGIL
C. Caravella -C. Romeo
P/la FISASCAT-CISL
G. Pirulli
P/la UILTRASPORTI
U. Conti