CCNL Distribuzione Cooperativa, esito incontro 24/02/2017

Roma, 13 marzo 2017

Il giorno 24 febbraio 2017 si è svolto l’incontro in oggetto con le Associazioni Cooperative alla presenza dei segretari generali di Filcams, Fisascat e Uiltucs.
Le Cooperative hanno riepilogato la loro posizione, ormai nota, di recuperare costi dal rinnovo pur mantenendo dei distinguo rispetto ai contratti concorrenti. E’ stata pertanto ripresentata l’istanza di ridurre le differenze dagli altri contratti di settore, in particolare ponendo come tema centrale quello di acquisire una norma di contrasto all’assenteismo che incida direttamente sulla retribuzione dei primi tre giorni per assenza per malattia.
La Filcams ha ribadito la disponibilità ad approfondire nel complesso i vari elementi oggetto di confronto, come più volte indicato nel corso dei precedenti incontri, al fine di individuare il prima possibile un accordo che consenta di rinnovare il contratto ormai scaduto da più di tre anni. Permane la distanza sul tema della malattia. Il fenomeno dell’assenteismo e una eventuale norma di deterrenza non è stata mai indagata e sottoposta alla discussione tra le parti in questi termini mentre il permanere di una richiesta da parte delle cooperative di tradurre la norma antiassenteismo come intervento diretto e indistinto sui primi tre giorni di retribuzione della malattia trova, da parte nostra, l’indisponibilità più volte motivata.
L’unico, importante, elemento di novità posto al tavolo dalle cooperative è la disponibilità a determinare una proposta economica, correlata all’equilibrio complessivo del rinnovo, sancendo quindi la disponibilità ad un eventuale accordo a prescindere dall’esito del negoziato con Federdistribuzione.

Il confronto è stato aggiornato.

Maria Grazia Gabrielli / Alessio Di Labio