CCNL Dipendenti proprietari di fabbricati- Aggiornamento trattativa

Roma, 13 aprile 2012

Oggetto: Aggiornamento trattativa CCNL dipendenti da fabbricati.


Nota Interna

Care/i compagne/i,
la trattativa per il rinnovo del CCNL per i dipendenti da proprietari di fabbricati, ha registrato un periodo di stallo, in parte per motivi non connessi alla trattativa stessa, ed in parte per motivi legati ad alcune richieste di Confedilizia, su cui non siamo ancora riusciti ad individuare soluzioni condivise.
La richiesta iniziale di estendere il campo di applicazione del CCNL anche alle imprese che svolgono attività di “portierato”, era stata abbandonata, grazie alla nostra ferma opposizione.
Permane invece, la richiesta di introdurre, nella classificazione del personale, la figura della “tages mutter”, per altro con una definizione poco chiara e molto ampia, che rischia di sconfinare in settori che non sono di pertinenza della Filcams (Fp. Flc, oltre ad impattare con il sistema del Welfare pubblico). Inoltre, per questo tipo di attività, confedilizia chiede di introdurre il lavoro intermittente o a chiamata, sukl quale la Cgil ha riconfermato il giudizio negativo anche nel documento di analisi del testo del DDL Fornero.
In ultimo, a fronte della nostra richiesta di aumentare le indennità di malattia, ci viene chiesto di computare il periodo di comporto, 180 giorni, non più ad anno di calendario, bensì in rapporto agli ultimi 36 mesi, cosa che apporterebbe un notevole peggioramento. Tuttavia, questo ultimo aspetto sembra superabile. I punti più complessi sono quelli riguardanti la Tages mutter.
Abbiamo concordato con Confedilizia, proprio con lo scopo di chiudere positivamente la trattativa, di incontrarci il giorno 19 aprile alle ore 16.30, in ristretta, e di proseguire il confronto il giorno successivo in delegazione plenaria.
Per fare il punto della situazione al nostro interno, e decidere quale posizione assumere come Filcams , il coordinamento del settore è convocato per il giorno 19 aprile, alle ore 14.00, presso la Filcams di Roma, Via Buonarroti 12.
Si raccomanda la partecipazione e la puntualità, dato che alle 16.30 inizierà l’incontro in ristretta.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sabina Bigazzi