CATENA MERCATONEUNO: COSTITUITO COORDINAMENTO NAZIONALE E ASSEMBLEE IN TUTTI I MAGAZZINI IL 15 DICEMBRE

01/12/2000

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi

Ufficio Stampa

1 dicembre 2000

CATENA MERCATONEUNO: COSTITUITO COORDINAMENTO NAZIONALE E ASSEMBLEE IN TUTTI I MAGAZZINI IL 15 DICEMBRE

I delegati e le strutture sindacali dei magazzini MercatoneUno hanno costituito il coordinamento nazionale per muoversi in modo univoco sui diversi problemi che riguardano i lavoratori della catena distributiva. In una nota rivolta ai lavoratori, Filcams Fisascat Uiltucs evidenziano “la necessità di assumere comportamenti e decisioni più forti sul lavoro domenicale e festivo. Vanno migliorate le condizioni generali di tutti superando le divisioni tra nuovi e vecchi assunti, tra full-time e part-time”. Bisogna superare le divisioni tra i dipendenti - dicono le tre federazioni, dandosi “un obiettivo: mai più divisi”. Il vero nodo “da superare - dice ancora la nota - è la frammentazione giuridica delle società di comodo. Mentre da una parte dipendenti e sindacato devono decidere unicamente per ogni società, dall'altra parte chi prende le decisioni per tutte le società, oltre 50, sono tre persone”. Per questo l'obiettivo del sindacato “è di costringere i signori della direzione a ripensare i loro comportamenti per una trattativa valevole per tutti i dipendenti delle oltre 50 società che fanno capo alla MercatoneUno Services”. Prima mossa informare i lavoratori con assemblee in tutti i magazzini il 15 dicembre.