Category Archives: LEGGE DI RIFORMA

                            Roma 25 Settembre 2002

Oggetto Applicazione legge 142/2001
ai soci lavoratori di cooperative.

    Alle Filcams Regionali e
    Territoriali

    Loro Sedi

    TESTO UNITARIO

      Nei giorni scorsi siamo stati informati che è stato presentato al Senato, nell’ambito dell’approvazione del Disegno di Legge n.1149, un emendamento che modifica in modo sostanziale e peggiorativo i contenuti previsti dalla legge 142/2001.

      Le Segreterie Confederali e diverse categorie hanno immediatamente preso posizione contro tale emendamento chiedendo ai gruppi parlamentari del senato di respingerlo.

      Considerate le gravi conseguenze che tale norma avrebbe nelle nostre aree contrattuali, abbiamo immediatamente preso posizione come da lettera a firma dei Segretari Generali che Vi inviamo in copia.

      Vi informiamo, inoltre, che abbiamo avviato un confronto con le associazioni della cooperazione, in merito all’estensione dell’applicazione del CCNL Imprese di Pulizia s servizi integrati/Multiservizi alle cooperative operanti nei musei, fiere, servizi culturali.

      Durante l’incontro si è convenuto che fermo restando l’attuale sfera di applicazione del CCNL, si procederà ad individuare le attività e le figure professionali presenti in queste cooperative, al fine di giungere ad un protocollo che oltre a definire declaratorie e profili specifici con relativo inquadramento, per le nuove figure individuate dal protocollo nazionale si prevede di accompagnare con modalità da concordare a livello aziendale l’adeguamento ai contenuti salariali e normativi previsti dal CCNL anche per i soci lavoratori, attualmente inquadrati secondo i vecchi regolamenti interni, abbondantemente al disotto delle condizioni contrattuali.

      Le parti hanno anche convenuto sulla necessità di intervenire una volta sottoscritto il protocollo, verso i committenti pubblici, soprattutto il Ministero dei Beni Culturali, affinché nella definizione delle gare di appalto tengano conto del costo orario del CCNL secondo la tabella recentemente emanata dal Ministero del Lavoro.

      In attesa di ulteriori informazioni, inviamo cordiali saluti.

      p. La Segreteria
      (C. Romeo)

      All.n.1
      All. n. 2

      SEGRETERIE NAZIONALI

      Roma, 24 Settembre 2002

      Oggetto: Disegno di Legge n.1149
      Emendamento alla L. 142/2001
      On.le Maurizio Sacconi
      Sottosegretario di Stato
      Ministero del Lavoro

      On.le M.C. Maurizio Valducci
      Sottosegretario di Stato
      Ministero dell’Industria

      Sen. Giampaolo Bettanio
      Senato della Repubblica

      Ai Capigruppo Parlamentari del
      Senato della Repubblica

      Ai Capigruppo della
      Commissione Lavoro del
      Senato della Repubblica

      Loro Indirizzi

      Le scriventi Segreterie Nazionali sono venute a conoscenza della presentazione di un emendamento alla Legge 1149 “Misure per favorire l’iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza” che stravolge la Legge 124 del 2001 riguardante la figura del socio lavoratore di cooperativa.

      Al riguardo esprimono la più netta contrarietà a tale modifica che comporterebbe la diffusione degli appalti al massimo ribasso e favorirebbe la concorrenza sleale nelle aree del Terziario, del Turismo, della Ristorazione, della Vigilanza e dei Servizi, a diffusa presenza di cooperative spurie che sopravvivono grazie alla evasione contributiva, al ricorso al lavoro nero, alla negazione dei diritti e delle tutele dei lavoratori, per il mancato rispetto delle condizioni contrattualmente previste.

      Invitano tutti i gruppi Parlamentari a respingere l’emendamento alla legge 142/2001, che è stata sostenuta con convinzione dalle OO.SS. e da tutte le rappresentanze imprenditoriali private e della cooperazione, che costituisce uno strumento importante per la lotta alla corruzione, al riciclaggio di denaro di provenienza illecita, sempre più diffusi nei settori dei servizi.

      Distinti saluti.

      p. La Filcams-Cgil p. La Fisascat-Cisl p. La Uiltucs-Uil
      (Ivano Corraini) (Gianni Baratta) (Brunetto Boco)

      1

      Roma, 20 Settembre 2002

      Oggetto: Disegno di Legge n.1149
      Emendamento alla L. 142/2001
      On.le Maurizio Sacconi
      Sottosegretario di Stato
      Ministero del Lavoro

      On.le M.C. Maurizio Valducci
      Sottosegretario di Stato
      Ministero dell’Industria

      Sen. Giampaolo Bettanio
      Senato della Repubblica

      Ai Capigruppo Parlamentari del
      Senato della Repubblica

      Ai Capigruppo della
      Commissione Lavoro del
      Senato della Repubblica

      Loro Indirizzi

      Le scriventi Segreterie Nazionali sono venute a conoscenza della presentazione di un emendamento alla Legge 1149 “Misure per favorire l’iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza” che stravolge la Legge 124 del 2001 riguardante la figura del socio lavoratore di cooperativa.

      Al riguardo esprimono la più netta contrarietà a tale modifica che comporterebbe la diffusione degli appalti al massimo ribasso e favorirebbe la concorrenza sleale in tutto il settore dei servizi a diffusa presenza di cooperative spurie che sopravvivono grazie alla evasione contributiva, al ricorso al lavoro nero, alla negazione dei diritti e delle tutele dei lavoratori, per il mancato rispetto delle condizioni contrattualmente previste.

      Invitano tutti i gruppi Parlamentari a respingere l’emendamento alla legge 142/2001, che è stata sostenuta con convinzione dalle OO.SS. e da tutte le rappresentanze imprenditoriali private e della cooperazione, che costituisce uno strumento importante per la lotta alla corruzione, al riciclaggio di denaro di provenienza illecita, sempre più diffusi nei settori dei servizi.

      Distinti saluti.

      Le Segreterie Nazionali
      FILCAMS-CGIL FISASCAT-CISL UILTRASPORTI
      (I. Corraini) (G. Baratta) (S. Degni)