Category Archives: Mychef-Ristorazione-Commerciale

Care/i compagne/i,

lo scorso 3 maggio si è svolto a Roma il previsto incontro con l’ Azienda MyChef, dove abbiamo sottoscritto l’ipotesi di accordo del CIA, che alleghiamo.
Riteniamo tale intesa significativa, in quanto, seppur in un momento di recessione come quello che vive il nostro paese, che colpisce in modo particolare il canale Autostradale, ci ha permesso di rinnovare il CIA salvaguardandolo in tutte le sue pari.
Di fatto l’ intesa ha carattere di accordo-ponte, limitato nel tempo, che inserisce alcuni punti qualificanti e non sostituisce il vigente CIA.
L’accordo vede nello specifico e in via sperimentale, l’intervento di alcune forme di flessibilità previste del CCNL, dando priorità alla maggior tutela della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, tenendo conto delle esigenze organizzative, rafforzando il ruolo territoriale, in quanto le materie da trattare, dovranno essere oggetto di confronto, condivisione e gestione, attraverso intese territoriali.
Altri punti importanti riguardano la formazione dove oltre a prevedere un impegno formativo di un monte ore di formazione interna pari a 40 ore, prevede una indennità economica di formazione mensile che si concluderà con il riconoscimento del livello della mansione specifica.
Così come sulla salute/sicurezza, vi è l’impegno attivo di costruire percorsi condivisi, per gestire e applicare al meglio tale materia.
Inoltre, fermo restando quanto in vigore, le parti si impegnano a costruire entro il 2012 meccanismi di salario variabile legato ad obiettivi di produttività aziendale.
Nell’invitarvi a programmare le Assemblee entro la fine di maggio , al fine di informare e consultare i lavoratori, vi chiediamo di farci pervenire l’esito quanto prima.

Un caro saluto.


p. la Filcams Cgil Nazionale
Lucia Anile

Roma, 20 marzo 2012

Oggetto: MY Chef – esito incontro rinnovo CIA del 14.03.12

Testo Unitario

il 14 c.m. si è svolto l’incontro in oggetto dove abbiamo presentato illustrato unitariamente i contenuti della Piattaforma
Abbiamo inoltre rimarcato, come sia importante armonizzare i diritti d’impresa, derivanti dalle concessioni e conseguire risultati positivi sulla base delle nostre giuste rivendicazioni.
Per questo, vogliamo innanzitutto darci maggiori strumenti d’informazione sulle varie tipologie delle gare d’appalto e concessioni, richiedendo migliori servizi di controllo, un maggior coinvolgimento di tutti i soggetti interessati, in modo particolare gli Enti preposti e le Associazioni Datoriali.
Altri punti importanti che abbiamo affrontato riguardano le materie legate alla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, con un sempre più attento coinvolgimento degli RLS e quello delle Pari Opportunità, rivendicando la costituzione di Commissioni Paritetiche, le quali devono svolgere un ruolo utile al fine di migliorare le condizioni di vita e di lavoro.
In risposta, l’Azienda, pur dichiarando di essere disponibile al negoziato, ha posto alcune considerazioni di carattere generale, relative alla pesante crisi economica che stiamo attraversando, evidenziando che anche l’Azienda ne è colpita ed in modo particolare il canale autostradale.
Per queste ragioni ha affermato di avere grossa difficoltà nel dover aumentare il costo del lavoro, evidenziando la necessità di condividere strumenti innovativi x superare questa difficile situazione.
Ha inoltre condiviso che i diritti di informazione sono un valore anche per l’Azienda, affermando che è disponibile a migliorarli, trovando altresì utile vedere coinvolti tutti i soggetti interessati per definire maggiori regole e garanzie per tutti, soprattutto dove si opera attraverso concessioni come quelle autostradali.
Come sindacato, a conclusione dell’incontro, pur ritenendo positivo la disponibilità dichiarata dall’Azienda di avviare il confronto, abbiamo rimarcato che il negoziato deve svilupparsi sulla base di una strategia aziendale condivisa, che tenga conto degli interessi reciproci.Pertanto, per fare una analisi e una valutazione più completa della realtà aziendale, abbiamo chiesto all’Azienda, nel prossimo incontro di fornirci maggiori informazioni supportate da dati certi.
Alla luce di quanto sopra, al fine di dare seguito al confronto, si è concordato un incontro per il giorno 26 marzo alle ore 16,00. Roma. Il luogo vi sarà comunicato il prima possibile.


p. la Filcams Cgil Nazionale
Lucia Anile

Link Correlati
     Invio alle controparti

VERBALE DI ACCORDO



Il giorno 8 giugno 2006, presso l’Ente Bilaterale Nazionale Turismo, via Lucullo, 3, Roma, si sono incontrati

per l’azienda MYCHEF Ristorazione Commerciale S.r.l.

e per

FILCAMS CGIL
FISASCAT CISL
UILTuCS UIL

per esaminare nel merito i contenuti dei progetti di formazione continua facenti parte del Piano formativo da inoltrare a FOR.TE., riguardanti la formazione rivolta ai Direttori, responsabili punti vendita, responsabili di servizio junior e senior, a tutti gli operatori autostradali, che operano all’interno della rete di MyChef Ristorazione Commerciale Srl

L’azienda ha presentato un Piano Formativo dal Titolo “ Formazione e crescita di tutti i dipendenti ”, contenente i seguenti progetti:

    1.Formazione intensiva per Direttori e Responsabili punti vendita;
    2.Percorso formativo modulare per operatori;
    3.Tecniche di produzione


L’esito atteso è quello di sviluppare l’attenzione costante a ciò che avviene all’interno ed all’esterno dell’azienda e offrire ai diversi ruoli una formazione di tipo generale che andrà a costituire un valido patrimonio di conoscenze ampiamente utilizzabili nel mondo del lavoro.

Le parti ritengono sia utile dare visibilità all’interno del Piano formativo, oltre che alle tematiche di ordine generale, alle specificità quali ad esempio la formazione in merito alla gestione dei punti vendita secondo le direttive e gli standard aziendali al fine di assicurare un buon livello di performance qualitativo e quantitativo .

L’azienda si impegna a dare attuazione al piano presentato e dichiara di dare applicazione alla contrattazione collettiva vigente.

Le parti,

visto l’articolo 118 della legge 23 dicembre 2000, n. 388, l’accordo per il rinnovo del CCNL Turismo del 19 luglio 2003 e l’avviso n.1 del 2006 di For.Te. (fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua nelle imprese del terziario), dopo un attento esame del Piano




hanno concordato

sulla validità dello stesso ed hanno quindi convenuto di inoltrarlo a FOR.TE. per il relativo esame ed approvazione, avvalendosi dell’assistenza dell’Ente Bilaterale Nazionale del Turismo, così come previsto dalle vigenti disposizioni del POA e dell’avviso 1/2006 di FOR.TE.

Le Parti concordano inoltre di assegnare all’Ente Bilaterale Nazionale Turismo l’attività di monitoraggio e valutazione dei risultati intermedi e finali, attraverso due incontri e la realizzazione di un seminario conclusivo. A tal fine convengono di istituire, presso l’Ente Bilaterale Nazionale Turismo, un Comitato Paritetico composto da rappresentanti della FIPE e da rappresentanti delle OO.SS. firmatarie del presente accordo.

L’azienda, su sollecitazione delle OO.SS. valuterà la fattibilità di ulteriori piani formativi.



OO.SS Per l’impresa

FILCAMS CGIL



FISASCAT CISL



UILTuCS UIL


Roma, 13 dicembre 2005

Oggetto: Contratto Integrativo Aziendale My Chef Ristorazione Commerciale S.R.L.

Dopo alcuni mesi di negoziato, in data odierna, abbiamo stipulato il primo contratto integrativo aziendale con My Chef Ristorazione Commerciale S.R.L. da valersi per i locali operanti sulle autostrade e sulle strade di grande comunicazione.

In allegato trasmettiamo copia dell’accordo che rappresenta un ulteriore passo affinché, presso tutte le aziende di ristorazione presenti in autostrada, sia applicato il secondo livello di contrattazione.

Nel merito dell’accordo evidenziamo:

- la copertura previdenziale per tutti i periodi di malattia

- il pagamento del periodo di carenza a prescindere dalla durata della malattia

- il riconoscimento di una indennità di sede disagiata.

In preparazione del coordinamento nazionale, della cui data vi daremo tempestiva informazione, vi invitiamo a svolgere le assemblee alle quali le scriventi segreterie nazionali danno già disponibilità a partecipare.

Cordiali saluti

p/la FILCAMS p/la FISASCAT p/la UILTuCS
Guglielmi Magnifico Fargnoli

Il 13 dicembre 2005 in Roma

Tra

La My Chef Ristorazione Commerciale S.R.L. rappresentata da Alessandro Peri

E

Filcams CGIL, Fisascat CISL, Uiltucs UIL Nazionali rappresentate da: Gabriele Guglielmi, Alfredo Magnifico, Emilio Fargnoli e con la partecipazione di una delegazione di strutture sindacali territoriali e RSA

Premesso che

La MyChef Ristorazione Commerciale, azienda che opera nella ristorazione commerciale dal 1991 e che appartiene al Gruppo italiano Chef Italia, è ; presente nella ristorazione autostradale dal 2004 aggiudicandosi, ad oggi, la gestione dei servizi di ristoro in 9 aree di servizio.

Attualmente le aree di servizio a gestione diretta sono le seguenti: Chatillon Nord –AO-(A5); Turchino Ovest – Ge-( A 26 ); Stura Ovest – Al- ( A 26 ); Marengo Nord –Al- ( A26); San Martino Est –Pr- ( A 1 ); Roncobilaccio Est –Bo-( A 1 ); Giove Est –Tr -( A 1 ) -; La Pioppa Ovest –Bo-( A 14 ); Lambro Nord –Mi-( A 4 ).

L’evoluzione del servizio di ristorazione nel settore autostradale che oggi vede più operatori, impone alle parti, nella condivisione degli obiettivi previsti dal protocollo d’intesa del 23 luglio 1993, di tener conto delle compatibilità economiche–gestionali complessive dell’impresa proiettata a competere, in un settore economico sempre più orientato al libero mercato; e di conseguenza la necessità di individuare un coerente processo normativo tale da consentire, all’ azienda, la necessaria competitività, presupposto fondamentale anche per un miglioramento, in un iter graduale ed armonico, delle condizioni normative ed economiche dei lavoratori della MyChef che operano nella divisione autostradale.

Le OOSS hanno sottoposto a My Chef Ristorazione Commerciale un testo contenente la piattaforma per la stipula di un contratto integrativo aziendale per i dipendenti che operano presso i punti di ristorazione autostradali e strade di grande comunicazione.

Tale piattaforma ha formato oggetti di approfondimento ,confronto tra le parti , da cui sono scaturite le intese qui di seguito specificate :


Art. 1. Ambito di applicazione

Il presente Contratto Integrativo Aziendale è applicato ai dipendenti che operano presso i punti di ristoro Autostradali e strade di grande comunicazione.

Art. 2. Decorrenza e durata

Il presente accordo entrerà in vigore col prossimo 1 gennaio 2006 e scadrà il 31 dicembre 2009 e continuerà ad avere effetti fino alla stipula di un nuovo accordo.

Art. 3. Relazioni Sindacali

Ferma restando la non duplicazione dei tavoli di confronto per le medesime materie, le parti confermano la necessità di consolidare un sistema relazionale univoco di riferimento nel confronto negoziale a tutti i livelli.

Quanto sopra fermo restando i distinti ambiti di competenza, autonomia e di responsabilità ,che contraddistinguono ,rispettivamente le OOSS e l’ ;Azienda , e con l’obiettivo di dare applicazione alle norme relative al diritto di informazione , si conviene che le informazioni saranno date secondo i tempi , i contenuti ed i livelli di seguito indicati.

L’informazione avrà carattere periodico anche in rapporto allo stato di avanzamento dei programmi aziendali e avverrà di norma una volta all’anno ed in ogni caso a richiesta delle parti o di una di esse.

LIVELLO NAZIONALE

Diritto di Informazione

Annualmente , di norma entro il primo quadrimestre successivo alla chiusura dell’esercizio finanziario, la My Chef Ristorazione Commerciale , in apposti incontro , fornirà informazioni su :

Inoltre attiene a tale livello l’informazione e l’esame anche al fine di realizzare eventuali intese su:


LIVELLO DI UNITA’ PRODUTTIVA

Attiene a tale livello il confronto anche al fine di realizzare eventuali intese sulle seguenti tematiche:

L’azienda estenderà la tutela prevista dalla legge 20.05.1970 n.300 ai dipendenti dei locali con meno di 15 dipendenti.

Il monte ore permessi sindacali è determinato in 2,5 ore per dipendente per ogni RSA nominate dalle OO.SS. firmatarie. La partecipazione alle trattative aziendali non comporta decurtazione di tali permessi.

Art. 4. Malattia

Fermo restando la normativa del vigente CCNL , l’Azienda riconosce il pagamento dei primi tre giorni ( periodo di carenza ) per le malattie inferiori a cinque giorni .

Al fine di garantire una copertura assicurativa contributiva all’evento di malattia l’Azienda erogherà un importo integrativo pari a  2,58 per ogni settimana non diversamente coperta da contribuzione.

Art. 6. Vitto

La consumazione del pasto per i dipendenti che operano su nastro orario non inferiore a 6 ore giornaliere avverrà in un tempo massimo di 30 minuti, che saranno retribuiti e che fanno parte del nastro orario giornaliero.

La consumazione del pasto per i dipendenti con orario giornaliero inferiore a 6 ore sarà pari a 10 minuti e avverrà all’inizio o alla fine del turno.

Il tempo della pausa per il pasto sarà segnalato dalla timbratura.

Le parti convengono che la nuova regolamentazione della pausa assorbe il tempo per il cambio divisa.

La materia è regolamentata dal CCNL ( art.343 e allegati E1 e E2 ) cui si fa riferimento con le seguenti specifiche :

L’azienda produrrà una circolare interna con la quale verrà esplicitata la norma del presente contratto integrativo aziendale.

Art. 7. Orario Notturno

Per periodo notturno si intende il periodo che comprende l’intervallo tra le ore 23:00 e le ore 6:00 del mattino.

La maggiorazione prevista all’art .288 del vigente CCNL sarà applicata alle ore di lavoro svolte dalle ore 22:00 alle ore 6:00 del mattino.

Art. 8. Salario

Alla luce di quanto affermato in premessa a decorrere dal 1 Dicembre 2005 a tutti i dipendenti che operano nei punti vendita Autostradali e strade di grande comunicazione verrà riconosciuto un salario aziendale collettivo denominato “Integrativo Aziendale Nazionale” (d’ora in avanti denominato IAN), pari a 125  4° livello con le seguenti decorrenze:

- 1 dicembre 2005 40,00 Euro

- 1 dicembre 2006 40,00 Euro ulteriori

- 1 dicembre 2007 35,00 Euro ulteriori

- 1 dicembre 2008 10,00 Euro ulteriori

Ai lavoratori part-time il trattamento economico sarà riconosciuto secondo i criteri di proporzionalità all’entità della prestazione lavorativa.

Per tutto il personale di nuova assunzione e per il personale a Tempo Determinato IAN sarà erogato con le seguenti modalità :

- a decorrere dal mese successivo al compimento del 6° mese di anzianità anche non consecutiva e di effettivo servizio nella misura del 50 %;

- a decorrere dal mese successivo al compimento del 12° mese di anzianità anche non consecutiva e di effettivo servizio nella misura del 100 %

Per periodi di effettivo servizio non si intendono quelli per i quali non viene corrisposta la retribuzione.

Art. 9. Armonizzazione

Gli importi erogati dal precedente gestore a tale titolo equivalente a quello di cui all’art. 8 saranno assorbiti fino a concorrenza dal Salario corrisposto a titolo IAN.

Eventuali differenze saranno mantenute a titolo di Superminimo ad personam assorbibile da futuri aumenti di IAN.



Art. 10 Premio di Risultato

Le parti intendono istituire un Premio di Risultato quale strumento di partecipazione ai processi di sviluppo ed ai risultati della Divisione Autostrade MyChef. Il Premio di Risultato ,così come affermato dall’ ;accordo interconfederale del luglio 1993 e del CCNL di categoria, è destinato a trattare materie ed istituti economici non ripetitivi rispetto a quelli trattati nel CCNL.

Conseguentemente le caratteristiche essenziali del premio di risultato sono :

a ) la variabilità non essendo predeterminabile ma solo dopo la consuntivazione dei risultati ottenuti;

b ) lo stretto legame con parametri stabiliti sia produttivi che qualitativi

c ) l’applicabilità dei parametri a tutti i pdv autostradali

Le parti si incontreranno entro il mese di Gennaio 2006 per definire lo schema generale del Premio di Risultato :

Ai dipendenti che prestano servizio negli esercizi autostradali non dotati di servizio pubblico di trasporto verranno corrisposte per ogni giornata di effettiva prestazione le seguenti indennità :

nel caso di distanza dell’esercizio dalla sede del municipio più vicino all’abitato, inferiore a 5 chilometri  0,15 ; nel caso di distanza compresa tra i 5 ed i 10 km  0,39; nel caso distanze superiori  0,55 Euro.

Art. 12 Subentri in concessioni e ristrutturazioni punti vendita

Il nuovo scenario autostradale ha visto nel corso degli ultimi mesi sempre più frequenti cambi di concessione delle aree di servizio che ha posto a tutti i soggetti imprenditoriali e sindacali la necessità di confermare ,definire e specificare regole comuni atte a garantire sia le condizioni dei lavoratori che l’autonomia organizzativa delle aziende.

Anche per quanto riguarda le ristrutturazioni dei punti vendita emerge la necessità di individuare strumenti di ammortizzatori sociali finalizzati alla salvaguardia dei salari e riferiti alle fasi di ristrutturazione dei punti vendita.

Le parti , per loro competenze, si attiveranno presso gli organismi competenti affichè si apra un tavolo Ministeriale che affronti tale questione.



Art.13

Al presente si allega l’accordo in materia di salute e di sicurezza anticrimine stipulato in data 20 luglio 2005

Per quanto non previsto dal presente Accordo integrativo aziendale valgono le norme del vigente CCNL.

Dichiarazione delle Parti:

le parti danno atto del fattivo contributo di Roberto Ricciardi Dirigente Nazionale della Fisascat CISL, per la definizione del presente accordo.

Roma 13 dicembre 2005

p. My Chef Ristorazione Commerciale S.R.L. P. Filcams CGIL/Fisascat CISL/Uiltucs UIL

Addi 20 luglio 2005 in Roma si sono incontrati :

la My Chef Ristorazione commerciale srl il sig. Alessandro Peri
la Filcams Cgil in persona del Sig. Guglielmi
la Fisascat Cisl in persona del sig. Ricciardi
la Uiltucs Uil in persona del sig. Fargnoli

le parti convengono quanto segue :

SICUREZZA ANTICRIMINE

1 – Coordinamento nazionale

Le parti ritengono necessario sollecitare la costituzione di un coordinamento nazionale che veda coinvolte tutte le società operanti su autostrada , le OOSS e le istituzioni coinvolti in tema di “sicurezza anticrimine”.
A tale scopo le parti si attiveranno nei confronti delle Associazioni di riferimento e delle istituzioni per costituire tale organismo

2 – Commissione tecnica My Chef

Le parti convengono di costituire una Commissione Tecnica congiunta composta pariteticamente da 6 persone e relativi supplenti , 3 di nomina aziendale e 3 di nomina sindacale il cui compito sarà :

La Commissione tecnica potra’ avvalersi della collaborazione di esperti in materie di sucurezza.

PREVENZIONE E SICUREZZA ( EX Dlgs n. 626/94)

Filcams CGILMy Chef Ristorazione Commerciale
Fisasct CISL

Uitlucs UIL

Roma 20 luglio 2005

PUNTI IPOTESI PIATTAFORMA CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE MY CHEF

Roma, 22 dicembre 2004

Oggetto: My Chef – Verbale 17-12-2004

TESTO UNITARIO

Cari compagni vi inviamo il testo del verbale sottoscritto con la My Chef e la Fipe il 17-12-04. Il verbale esperisce la procedura di cui alla comunicazione inviatavi il 3-12-04. In particolare viene confermata la totale continuità del rapporto di lavoro inclusi gli accordi sindacali in essere a tutti i livelli.

Fraterni saluti

p/la FILCAMS-CGIL Nazionale
Caravella

All.1 – Verbale d’incontro 17-12-2004

VERBALE DI CONSULTAZIONE SINDACALE

( L. n. 428/90 Art. 47 – D.lgs. n. 18/2001)

Addì 17 dicembre 2004 presso la Sede della FIPE ( Federazione Italiana Pubblici Esercizi ) in Roma Piazza G.G.Belli

n. 2 si sono incontrati la Società My Chef srl rappresentata dal Direttore del Personale rag. Alessandro Peri , la Società

My Chef Ristorazione Commerciale srl rappresentata dal Presidente Rag. Giorgio Quarto assistite dalla Fipe nella

persona del Dott. Silvio Moretti

E

La Filcams.CGIL rappresentata da Carmelo Caravella, la Fisascat-CISL rappresentata da Giovanni Pirulli e la

Uiltucs-UIL rappresentata da Emilio Fragnoli, in rappresentanza dei lavoratori,

per esperire la procedura di cui all’art. 47 della legge 428/90 cosi’ come modificata dal D.Lgs n. 18/2001, in merito

alla comunicazione trasmessa in data 1 dicembre 2004 riferita al conferimento delle attività svolte dalla My Chef srl ad

altre società .

Per effetto del suddetto conferimento viene costituita una beneficiaria denominata My Chef Ristorazione Commerciale

srl con sede legale in Milano via Val Formazza 10 Torre 3 , mentre la My Chef srl cambierà la denominazione sociale

in Tickets Service Holding srl.

Più in particolare alla My Chef Ristorazione Commerciale srl verranno conferite tutte le attività (commerciali e

gestionali ) relativamente i punti vendita di ristorazione commerciale. Le attività riguardanti la gestione e

commercializzazione dei buoni pasto restano in capo alla Tickets Service Holding srl.

Nel corso dell’odierna riunione sono stati approfonditi, esaminati e discussi i motivi alla base di detta decisione nonché

le conseguenze economiche , giuridiche e sociali relative ai lavoratori interessati da tale procedura.

Per effetto del conferimento tutti i rapporti di lavoro in essere nei punti vendita e della struttura di staff centrale,

verranno trasferiti senza soluzione di continuità , ai sensi dell’art. 2112 del codice civile alla My Chef Ristorazione

Commerciale srl mantenendo i trattamenti giuridici, economici e sindacali in atto e non produrrà alcuna conseguenza

sul piano occupazionale.

E’ stata confermata che l’operazione di conferimento sarà attuata con decorrenza 1 gennaio 2005.

Poiché il conferimento riguarda 22 provincie corrispondenti a n. 68 unità produttive , come da allegato, la presente

consultazione esaurisce sul territorio nazionale , a tutti gli effetti , le consultazioni previste ex art.47 legge 428 /90.

Con la sottoscrizione del presente verbale le parti si danno atto di aver avviato la procedura di cui al citato art. 17 della

legge 428/90 così come modificato dal D.lgs n. 18/2001 .

Letto, confermato e sottoscritto

p. La My Chef srl p.la Filcams CGIL

p. la My Chef Ristorazione Commerciale srl p. la Fisascat CISL

p. la FIPE p. la Uiltucs UIL