Category Archives: La Lucentezza

Roma 04 giungo 2015

Oggetto: Comunicazione accordo 25 maggio 2015

Spett.le
Direzione
La Lucentezza s.r.l.
c.a Dott.ssa Mariangela Silvestri
Via dei Gerani, 6
Modugno (BA)
Fax 080 5377256
m.silvestri@lalucentezza.it

Le OO.SS. firmatarie della presente nota, in data 25 maggio 2015 sottoscrivevano con la Direzione della società, un accordo con il quale si cercava di porre rimedio all’impossibilità di accedere per un’ulteriore periodo agli ammortizzatori sociali, perché la normativa, in vigente alla data della stipula dell’accordo in materia di accesso agli ammortizzatori in deroga, restringeva le causali limitando a solo cinque mesi l’utilizzo per l’anno 2015 oltre al mancato finanziamento da parte del Governo dei C.d.S. ( Contratti di Solidarietà), strumento questo che avrebbe permesso di mantenere i livelli occupazionale e dare un sostegno al reddito dei lavoratori e delle lavoratrici.

Nelle giornate successive alcune variazione normative in materia hanno dato la possibilità di accedere nuovamente agli ammortizzatori e più precisamente ai C.d.S., al fine di mantenere il livello occupazionale ed un sostegno al reddito a tutti quei lavoratori che in precedenza avevano avuto accesso alla Cassa Integrazione in Deroga.

A seguito di queste novità le Federazioni Sindacali Nazionali di Categoria hanno immediatamente chiesto un urgente incontro alla Direzione della Società per ridiscutere e rivedere l’accordo alla luce delle novità normative; a tale richiesta la società rispondeva dando la propria disponibilità per gli ultimi giorni del mese di giungo, proseguendo secondo quando previsto dall’accordo, quindi dichiarando palesemente la volontà di non revisionare l’intesa. Pertanto, per le motivazioni su esposte, e poiché per le caratteristiche che ci contraddistinguono che ci vedono sempre in prima linea a difendere i livelli occupazionali e il reddito dei lavoratori e delle lavoratrici, ci vediamo costretti a ritirare la firma del 25 maggio 2015 e rendere nullo tale accordo, riservandoci di continuare nella difesa dei ns assistiti non escludendo l’azione legale a difesa dei diritti delle maestranze.

Distinti saluti.

p.La Filcams Cgilp.La Fisascat Cislp.La Uiltrasporti
Giovanni Dalo’ Alfredo Magnifico Marco Verzari

Roma, 6 Novembre 2012

La sottoscrizione di verbali di cambio appalto con La Lucente, la Lucentezza, la New Progress, la Icarus, offre uno strumento che va gestito territorialmente. Infatti, i verbali che abbiamo sottoscritto con le aziende che stanno rilevando gli appalti UNICREDIT, demandano espressamente alla sede territoriale.

L’obiettivo immediato è quello di traguardare il passaggio con il Ministero del Lavoro per il riconoscimento degli ammortizzatori sociali e per darci il tempo di discutere con più calma per l’anno prossimo le soluzioni più opportune e condivise.

Due avvertenze per l’immediato. La prima, il verbale è chiaro. Il personale viene riassunto alle stesse condizioni in cui sta operando adesso, senza tagli di prestazioni orarie contrattuali. Sottoscrizioni di contratti individuali difformi vanno impugnate. La seconda, la riduzione delle prestazioni ordinarie del capitolato d’appalto non comporta automaticamente per il futuro e per la cassa un’identica riduzione delle prestazioni orarie dei lavoratori, il cui riferimento non può essere la quantificazione del volume dell’appalto ma le effettive necessità lavorative, per garantire le prestazioni previste dall’appalto stesso e il rispetto delle norme contrattuali del personale impegnato.

p. La Filcams CGIL Nazionale