Category Archives: Igpdecaux

Roma, 28 aprile 2011

in allegato vi inviamo il verbale di accordo sottoscritto con l’IGPDecaux SpA il 21 aprile scorso a seguito dell’apertura della procedura di mobilità dalla stessa avviata il 31 marzo scorso per il licenziamento di 22 lavoratori presso le sedi di Assago, Buccinasco, Roma, Torino, Napoli e Bologna.

La procedura si è conclusa con un contratto di solidarietà di tipo difensivo che coinvolgerà tutti i 295 dipendenti di tutte le unità produttive; la riduzione di orario sarà di 2,50 ore settimanali, riparametrata per i part-time.

Il contratto, che avrà una durata di 24 mesi (1° maggio 2011- 30 aprile 2013), prevede che su base semestrale le parti si incontreranno a livello territoriale per valutare la situazione aziendale e valutare, laddove vi fossero segnali di ripresa, se porre fine alla solidarietà o modificarne le modalità di attuazione prima della scadenza pattuita.

La riduzione dell’orario si effettuerà attraverso l’uscita anticipata di 30 minuti per ogni giornata di lavoro (5 giorni settimanali); tuttavia le RSA/RSU potranno concordare con l’azienda una diversa modalità di riduzione dell’orario di lavoro, sia rispetto alle richieste dei lavoratori sia rispetto alle esigenze tecnico-organizzative.

Poiché le acquisizioni di commesse da parte dell’azienda sono per lo più last minute, l’accordo prevede la possibilità di ricorrere allo straordinario fino al raggiungimento dell’orario normale di lavoro 38.50 ore settimanali.

L’azienda anticiperà mensilmente ai lavoratori l’importo del contributo di solidarietà spettante pari al 25% della retribuzione persa.

l’accordo prevede inoltre un incontro ad ottobre per valutare la situazione complessiva e più in particolare per affrontare la chiusura definitiva del back office di Bologna che avverrà il 30 novembre p.v.

p. Filcams-CGIL Nazionale

Fabrizio Russo

All. 1 Verbale di accordo 21-04-11

TESTO UNITARIO

Roma, 27 aprile 2010

Oggetto: IGPDecaux S.p.A. – Esito incontro 16-04 u.s. e sospensione CdS

Il 16 aprile scorso si è tenuto il previsto incontro con la IGP Decaux, per l’esame congiunto della situazione aziendale, così come previsto dall’accordo sottoscritto il 20 marzo 2009 che chiudeva la procedura ex L. 223/91 attraverso il ricorso al contratto di solidarietà difensivo.

Tale accordo prevedeva l’accesso alla solidarietà per tutti i 312 dipendenti, compresi i tempi determinati; una riduzione oraria di 2,50 ore settimanali per ogni dipendente; la durata del contratto di solidarietà fino al 31.12.2010.

Nel corso dell’incontro l’Amministratore Delegato ha illustrato l’andamento dell’azienda: il 2009 ha chiuso con un fatturato di 135 milioni di € (-17,7% rispetto al 2008) e una previsione di chiusura per il 2010 di 133.550.000€ (-1,3% rispetto al 2009).

Nonostante la situazione patrimoniale dell’azienda risulti molto solida, il conto economico registra delle perdite legate sia alla difficoltà di rientrare degli inevasi – che nel 2009 ammontano a 7 milioni di € – sia alla necessità che ha l’azienda di riempire comunque gli spazi pubblicitari e accettare le pianificazione pubblicitarie “last minute” che la costringono ad un generale ribasso dei prezzi.

Poiché l’andamento del fatturato di questi primi mesi dell’anno non registra un sostanziale miglioramento, si è valutato non ci fossero le condizioni per porre fine al contratto di solidarietà; tuttavia, in considerazione del fatto che l’azienda è riuscita a limitare le perdite di esercizio per 1.329.000€ , abbiamo concordato la sospensione del contrato di solidarietà per i mesi di maggio, giugno, luglio e agosto.

Si è inoltre stabilito di effettuare un incontro nel mese di luglio al fine di monitorare l’andamento aziendale e valutare l’evolversi della situazione economica dell’azienda per poi concordare le decisioni conseguenti circa l’utilizzo del contratto di solidarietà.

                          p. Filcams-CGIL Nazionale

Fabrizio Russo

Roma, 24 marzo 2009

Oggetto: IGP Decaux – Contratto di solidarietà

Alle Filcams Regionali
e Comprensoriali

Loro Sedi

Testo Unitario

Care/i compagne/i,

il 20 marzo scorso si è conclusa la procedura avviata dalla IGP Decaux S.p.a. a sensi dell’art.4 e 24 della Legge 223/91, attraverso la sottoscrizione di un accordo che prevede il contratto di solidarietà cosiddetto di “tipo B” per i 312 dipendenti, compreso i contratti a tempo determinato, occupati sulle unità produttive di Milano, Napoli, Roma, Torino, Bologna, Genova e Firenze.

Il contratto di solidarietà ha una durata di 21 mesi, con decorrenza dal 1 aprile 2009 ma le parti, viste le condizioni in cui opera l’azienda e le misure che sta mettendo in atto, auspicano che in occasione dell’incontro di verifica che si terrà a gennaio 2010, vi saranno le condizioni per porre fine al regime di solidarietà.

L’accordo, prevede la riduzione di 2,50 ore dell’orario settimanale, in misura di 30 minuti al giorno per ogni giornata di lavoro, anche se il confronto con le RSU/RSA potrà prevedere una diversa collocazione. Per i lavoratori part-time è stato comunque previsto il mantenimento, a seguito della riduzione, di un orario di lavoro non inferiore alle 18 ore settimanali. In caso di commesse last minute, ai lavoratori verrà incrementato l’orario di lavoro fino a raggiungimento del normale orario di lavoro a 38,50 ore, così come sarà possibile ricorrere al lavoro straordinario in caso di situazioni contingenti e non pianificabili, per il quale saranno informate le RSA/RSU.

Inoltre si prevede che per il personale in somministrazione attualmente occupato e per coloro che saranno assunti, così come per i contratti a tempo determinato, vi saranno confronti con le RSA/RSU per la loro stabilizzazione.

A fronte della nostra richiesta, l’azienda ha riconosciuto l’agibilità sindacale in quelle realtà ove non sono presenti rappresentanze sindacali aziendali per poter illustrare i contenuti dell’intesa.

Cordiali saluti
p. La Filcams-Cgil
M. Grazia Gabrielli

Allegati:
1 – Verbale di Accordo