Category Archives: Grandi Biglietterie

Roma, 17-11-2017

Oggetto: richiesta incontro e segnalazione criticità

Spettabile
Grandi Biglietterie
c.a. Stefano Palermo
Via Fatebenefratelli, 5
20121 Milano
spalermo@maccorp.it
Fax 02-45499074

e.p.c Fisascat Cisl
Uiltucs

La scrivente O.S. è a rappresentarVi una situazione di grave smarrimento e preoccupazione da parte dei lavoratori e delle lavoratrici dovuta alla mancanza di chiarezza rispetto alle scelte aziendali sull’immediato futuro. Registriamo inoltre un peggioramento delle relazioni sindacali che non ci consente l’esercizio delle nostre funzioni in rapporto ai nostri iscritti.

Vi ricordiamo infatti che, in seguito alla Vostra richiesta di rinnovo degli ammortizzatori sociali in essere e dopo aver fissato allo scopo un incontro il 27 ottobre scorso, abbiamo dovuto prendere atto della Vostra richiesta di rinviare il confronto, senza poi aver avuto nessuna ulteriore comunicazione da parte vostra.Abbiamo invece avuto segnalazione dai lavoratori e dalle lavoratrici che sarebbe vostra intenzione non procedere del rinnovo degli ammortizzatori e adottare soluzioni alternative. Segnatamente, ci risulta abbiate paventato direttamente ai lavoratori l’introduzione di un regime orario ridotto con l’assorbimento dei permessi retribuiti, soluzione peraltro non percorribile stante che il contratto nazionale Confcommercio FIPE non prevede tale modello di orario di lavoro.

Vi diffidiamo pertanto dal procedere a qualsiasi azione unilaterale e vi chiediamo di riattivare al più presto il confronto sindacale.

In attesa di riscontro inviamo distinti saluti.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Luca De Zolt

Roma, 16 aprile 2012

Oggetto: Grandi Biglietterie – circolare accordo “formazione on the job”

Testo unitario

in allegato vi inviamo il testo siglato oggi presso il Ministero del Lavoro in merito alla c.d. “formazione on the job”.

Questo accordo è il secondo pezzo della trattativa effettuata con la società Grandi Biglietterie: dopo la firma del Contratto di Solidarietà effettuata alla fine del mese scorso che serviva a dare una risposta dal punto di vista economico, oggi è stato siglato l’accordo che, mediante una formazione mirata, dovrebbe permettere una maggior competitività.

Ricordiamo che durante i momenti di formazione, sia pratica che teorica, le lavoratrici e i lavoratori percepiranno la normale retribuzione.

Abbiamo altresì previsto incontri trimestrali, che riteniamo sia più opportuno che si svolgessero su base territoriale, per la verifica dell’andamento del piano formativo; riteniamo molto importante effettuare questi incontri per verificare lo svolgimento del piano, la produzione di effetti positivi sulle competenze professionali, quale tipo di impatto determina sulle condizioni aziendali nonché sull’organizzazione del lavoro anche al fine di proporre eventuali correttivi all’impianto complessivo degli accordi.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Massimo Frattini

Roma, 11 aprile 2012

Oggetto:Grandi Biglietterie srl – circolare verbale accordo Contratto di Solidarietà

Testo unitario

il confronto con la società in merito all’utilizzo della “formazione on the job” ha prodotto il primo degli accordi necessari; tale accordo, che alleghiamo, è quello che istituisce il Contratto di Solidarietà, primo passo utile per formulare successivamente una richiesta di convocazione al Ministero del Lavoro per siglare l’accordo sulla formazione.
Si è preferito optare per il CdS invece di utilizzare lo strumento della CIGS in quanto più tutelante dal punto di vista retributivo per le lavoratrici e lavoratori.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Massimo Frattini

    – verbale accordo CdS

    Grandi Biglietterie - Verbale di accordo del 12 ottobre 2006.pdf

    bopa - Verbale Accordo Sindacale 5 maggio 2006.pdf

    Allegati

    Roma, 11 luglio 2005

    Oggetto: Grandi Biglietterie

    Testo Unitario

    Il giorno 7 luglio presso i locali di Grandi Biglietterie Stazione Termini Binario 25 si è svolta una riunione con la proprietà della Società che è subentrata alla Ex BOPA la situazione illustrata è sotto il profilo economico-finanziario disastrosa in quanto Bopa ha lasciato dietro di se una serie di atti fallimentari.

    La società, per evitare il crollo totale e per salvare il salvabile, ha annunciato l’apertura delle procedure di mobilità.

    Sarà nostro compito comunicare, tempestivamente, ogni evoluzione della situazione.

    Roma, 26 agosto 2003

    Oggetto: BOPA – Lavoratori in CIGS

    TESTO UNITARIO

    In allegato alla presente vi trasmettiamo copia della comunicazione pervenutaci dall’azienda a seguito dell’accordo intervenuto in sede ministeriale il 31/7/2003.
    Cordiali saluti.

    p/la FILCAMS-CGIL Nazionale
    (Gabriele Guglielmi)

    BOPA - all. 1 Lavoratori in CIGS.pdf

    DIREZIONE GENERALE DELLA TUTELA DELLE CONDIZIONI DI LAVORO DIVISIONE VIII

    VERBALE DI ACCORDO

    Il giorno 31 luglio 2003 si sono incontrati in Roma presso il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali alla presenza della dr.ssa Monica Guglielmi

    PREMESSA


    La BOPA Grandi Biglietterie s.r.l. versa in uno stato di crisi strutturale e pertanto si trova nella imprescindibile e urgente necessità di concentrare la propria attività produttiva con evidente riflesso sull’occupazione.
    Infatti già da tempo il sistema turismo sconta una consistente riduzione dei movimenti in conseguenza sia delle note vicende internazionali sia della situazione economica interna incerta e stagnante.
    Tutti questi fattori hanno determinato un andamento fortemente negativo, negli ultimi anni, del bilancio . In modo particolare la situazione di crisi economica si è fortemente accentuata nell’ultimo semestre.
    In ragione di ciò l’azienda ha aperto in data 11 giugno 2003 una procedura di riduzione del personale ex artt. 4 e 24 L.223/91 per un esubero pari a 27 unità successivamente revocata in data 16 giugno 2003;
    In data 10 luglio 2003 la società ha attivato la procedura di esame congiunto ai sensi dell’art. 2 D.P.R. 10 GIUGNO 2000, N. 218.

    Tutto ciò premesso le parti concordano quanto segue:


    Con il presente verbale si da per esperita la procedura di cui all’art. 2 D.P.R. 218/00.

    Letto, confermato e sottoscritto

    BOPA GRANDI BIGLIETTERIE