Category Archives: ANS

VERBALE D’ACCORDO

Oggi, 27 giugno 2002, presso la Sede della CONFCOMMERCIO Nazionale, sono comparsi:

-La A.N.S. S.p.A. rappresentata dall’Ing. Enrico Marino e la O.N.E. S.p.A. rappresentata dal Dott. Stefano Spada, assistiti dai Sigg. Guido Lazzarelli e Donata Tirelli della Confcommercio Nazionale;
-La FILCAMS – CGIL rappresentata da Sig. Claudio Treves
-La FISASCAT – CISL rappresentata dal Sig. Marcello Pasquarella
-La UILTuCS-UIL rappresentata dal Sig. Antonio Vargiu
unitamente ad una delegazione di rappresentanti territoriali ed aziendali

Premesso:
-che la Società A.N.S. S.p.A. ha inviato l’informazione, prevista dall’art.47 della legge 29.12.1990 n.428 e successive modificazioni, in relazione alla fusione per incorporazione della Soc. A.N.S. S.p.A. alla Soc. O.N.E. S.p.A., evento considerato “trasferimento d’azienda”, alle parti sociali indicate dalla normativa ricordata;
-che con comunicazioni del 06/06/2002 da parte della Filcams – CGIL, Fisascat – CISL e Uiltucs – UIL veniva richiesto un incontro per l’esame congiunto di cui alla normativa citata;
-che l’ azienda, prendendo atto dell’istanza di cui sopra, si è dichiarata disponibile ad effettuare l’incontro ai sensi della già citata normativa;

Le parti, analizzata la situazione complessiva, ripercorsi i motivi della suddetta fusione per incorporazione, peraltro richiamati nella lettera di apertura della procedura di cui alla normativa citata, concordano quanto segue:

1.La data prevista per la fusione per incorporazione sarà successivamente comunicata;
2.Le conseguenze giuridiche, economiche e sociali sono le seguenti:
-conseguenze giuridiche:
-il CCNL applicato continuerà ad essere quello del Terziario, distribuzione e servizi;
-conseguenze economiche:
-né a livello collettivo, né a livello individuale vi saranno riflessi pregiudizievoli dal punto di vista salariale;
-verranno quindi mantenuti i livelli retributivi attuali, nonché l’anzianità di servizio fin qui maturata;
-per effetto della realizzazione dell’operazione oggetto della presente, tutti gli accantonamenti economici relativi ai dipendenti interessati, quali mensilità aggiuntive, ferie e permessi e altri istituti c.d. indiretti, ivi compresi quelli relativi al Trattamento di Fine Rapporto, saranno trasferiti alla società incorporante;
-conseguenze sociali: non si prevedono al momento particolari conseguenze direttamente riconducibili all’operazione di fusione.

L’azienda dichiara la propria disponibilità ad incontrare le OO.SS. territoriali che ne abbiano già fatto o ne faranno richiesta al fine di realizzare momenti di incontro a livello decentrato.

L’azienda dichiara, altresì, la propria disponibilità a realizzare un momento di informazione a livello nazionale, successivamente alla avvenuta fusione.

Il presente verbale vale quale espletamento della procedura sindacale ex art.47 Legge 428/90 e novellato art.2112 c.c.

Letto, confermato e sottoscritto.